Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-10072013-102252


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale LM5
Autore
ARCODIA, GIULIA
URN
etd-10072013-102252
Titolo
Valutazione del mantenimento della temperatura in corso di ovariectomia e ovariectomia laparoscopica nel cane
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Vannozzi, Iacopo
relatore Dott.ssa Innocenti, Viola Maria
controrelatore Dott.ssa Briganti, Angela
Parole chiave
  • ipotermia
  • temperatura
  • ovariectomia
  • laparoscopia
  • metodi di riscaldamento
Data inizio appello
25/10/2013;
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
Riassunto
L’ipotermia è una complicanza molto frequente nella pratica anestesiologica e chirurgica e comporta complicanze quali bradicardia, bradipnea, ipotensione, metabolizzazione dei farmaci rallentata, risveglio difficoltoso e aumento dell’incidenza di infezioni a livello della sutura chirurgica. Lo scopo di questo lavoro è stato quello di confrontare l’andamento della temperatura corporea registrato in 4 gruppi di chirurgia senza riscaldamento attivo: ovariectomia classica (Go), ovariectomia laparoscopica (Gol), mastectomia (Gm) ed ovariectomia + mastectomia (Gm+o) con la temperatura registrata in un gruppo di soggetti sottoposti ad ovariectomia laparoscopica riscaldati con due tecniche attive (GolR).
Il gruppo dei soggetti riscaldati ha presentato un temperatura superiore, per tutti i tempi registrati, in confronto ai gruppi (Gl, Gm e Gm+o) ma non in confronto al gruppo Go.
Parole chiave: Ipotermia, temperatura, ovariectomia, laparoscopia, metodi di riscaldamento

Hypothermia is a very frequent complication during surgery and anesthesia and involves complications such as bradycardia, bradypnea, hypotension, slower drug metabolism, difficulty in awakening from anesthesia and increased infections on the surgical suture. The aim of this study is to compare the body temperature variations in four surgery groups withuot rewarming: open ovariectomy (Go), laparoscopic ovariectomy (Gol), mastectomy (Gm) and ovariectomy+mastectomy (Gm+o) with the temperature in an other group of patients treated with laparoscopic ovariectomy with two rewarming techinques (GolR).
The awakening temperature of these patients was higher than the one registered in all groups which was not heated (Gl, Gm and Gm+o) but non than the Go group.
Key words: hypothermia, temperature, ovariectomy, laparoscopic, heating.
File