Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-09012008-131835

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
CAVINI, SARA
URN
etd-09012008-131835
Titolo
Indagine siero-epidemiologica su alcune malattie infettivo-contagiose del muflone europeo (Ovis aries musimon) nella Spagna centro-meridionale
Struttura
MEDICINA VETERINARIA
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
Relatore Prof. Patrizia Bandecchi
Relatore Dott. Jorge Ramon Lopez Olvera
Relatore Dott. Maurizio Mazzei
Parole chiave
  • epidemiologia
  • ungulati
  • fauna silvestre
  • Anaplasma spp.
  • Coxiella burnetii
Data inizio appello
2008-09-19
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2048-09-19
Riassunto analitico
Tra luglio 2002 e gennaio 2006 sono stati analizzati campioni ematici di 101 mufloni (Ovis aries musimon) allo scopo di svolgere un’indagine siero-epidemiologica su alcune malattie che affliggono questa specie. Gli agenti infettivi presi in considerazione sono stati Brucella spp., Mycobacterium avium ssp. paratuberculosis (MAP), Chlamydophila abortus, Anaplasma spp., Coxiella burnetii, virus della diarrea virale bovina (BVDV), e virus Maedi-Visna (MVV). I mufloni provenivano da allevamenti di tipo estensivo o da riserve di caccia caratterizzate da un’elevata densità di ungulati. Sono stati scoperti anticorpi contro Anaplasma spp. (22,2%), Coxiella burnetii (4,0%), Mycobacterium avium ssp. paratuberculosis (MAP) (1,0%) e Chlamydophila abortus (1,0%). Secondo i nostri risultati il muflone potrebbe avere un certo ruolo nell’epidemiologia dell’infezione da Anaplasma spp. e forse della Febbre Q. Tuttavia non sembra che il muflone contribuisca nell’epidemiologia delle restanti malattie infettive studiate nella Spagna centro-meridionale.
File