ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-08252013-234320


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
FIERRO, PAOLA
URN
etd-08252013-234320
Title
Il lipidogramma nelle iperlipidemie secondarie nella specie canina
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Bizzeti, Marco
correlatore Prof.ssa Pasquini, Anna
Parole chiave
  • lipidogramma
  • iperlipidemia secondaria
  • lipoproteine
  • cane
Data inizio appello
20/09/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
20/09/2053
Riassunto analitico
Scopo del lavoro è stato quello di caratterizzare le alterazioni, sia quantitative che morfologiche, presenti nei lipidogrammi di pazienti canini con iperlipidemia secondaria, che rappresenta la forma patologica più comune di dislipidemia nel cane.
Sono stati selezionati 46 cani che presentavano un aumento dei trigliceridi, del colesterolo o di entrambi, per i quali è stata esclusa l’iperlipidemia postprandiale ed è stata accertata la presenza di una patologia sottostante. Per tutti i soggetti sono state eseguite le elettroforesi delle lipoproteine a partire da campioni plasmatici addizionati a EDTA.
Dopo un'analisi della frequenza del tipo di iperlipidemia, è stato valutato se i valori di ciascuna frazione lipoproteica potessero essere influenzati dagli aumenti delle concentrazioni ematiche del colesterolo e/o dei trigliceridi, dalla patologia concomitante o dal BCS.
I valori delle α1 lipoproteine risultano correlati in maniera significativa sia col tipo di iperlipidemia che con alcune patologie, in particolare sono minori nell’ipotiroidismo, nelle patologie renali e negli stati infiammatori, mentre risultano incrementati nell’enteropatia cronica e nel diabete. Inoltre si osserva un aumento delle pre-β lipoproteine in tutte le malattie considerate, specialmente in corso di ipotiroidismo, mentre le β si presentano costantemente diminuite.Non sono state individuate correlazioni circa l’influenza del BCS sui tracciati lipoproteici.



File