Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-07102010-161739

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di dottorato di ricerca
Autore
DOMENICHINI, CRISTIANA
URN
etd-07102010-161739
Titolo
Ruolo degli antiossidanti nei pazienti con Sclerosi Laterale Amiotrofica
Settore scientifico disciplinare
BIO/12 - BIOCHIMICA CLINICA E BIOLOGIA MOLECOLARE CLINICA
Corso di studi
ESPLORAZIONE MOLECOLARE, METABOLICA E FUNZIONALE DEL SISTEMA NERVOSO E DEGLI ORGANI DI SENSO
Commissione
tutor Prof. Giovanni Ronca
relatore Prof. Pietro Pietrini
relatore Dott.ssa Mariarita Metelli
Parole chiave
  • antiossidanti
  • Sclerosi Laterale Amiotrofica
Data inizio appello
2010-08-26
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2050-08-26
Riassunto analitico
Nell’eziopatogenesi delle malattie neurodegenerative lo stress ossido riduttivo cellulare è chiamato in causa come principale fattore di malattia.
La Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) descritta per la prima volta da Charcot nel 1865, è una malattia neurodegenerativa dell’età adulta ad andamento progressivo che colpisce i neuroni motori della corteccia, del tronco cerebrale e del midollo spinale.
Siamo andati a esaminare in un gruppo di pazienti affetti da SLA, presa come modello di malattia neurodegenerativa, i livelli ematici dei principali antiossidanti (GPx, GR, SOD-1 e TAOS) per valutarne il ruolo nella progressione di malattia.
Alla luce di tali dati possiamo affermare che lo stress ossidativo è coinvolto nella SLA ma non ci permettono ancora di capire se lo stress ossidativo sia la causa o la conseguenza dei processi neurodegenerativi.
File