ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-07012019-230030


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
ANZILOTTI, ANDREA
URN
etd-07012019-230030
Title
Autenticazione basata sulla camminata utilizzando i sensori inerziali di un dispositivo indossato al polso
Struttura
INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE
Corso di studi
COMPUTER ENGINEERING
Commissione
relatore Prof. Avvenuti, Marco
correlatore Ing. Cola, Guglielmo
Parole chiave
  • dispositivo indossato al polso
  • autenticazione basata sulla camminata
  • giroscopio
  • accelerometro
Data inizio appello
19/07/2019;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Riassunto analitico
L’autenticazione di un utente che utilizza un dispositivo è un problema comune degli ultimi anni. Con l’avvento di dispositivi sempre più intelligenti e connessi alla rete, la privacy e la riservatezza dei dati sensibili rappresentano un aspetto di fondamentale importanza. Nei dispositivi attuali, l’accesso ai contenuti viene solitamente protetto da sistemi che utilizzano password, PIN o proprietà biometriche del proprietario, come l’impronta digitale. In generale, ogni azione che un utente svolge in una maniera diversa dagli altri può essere utilizzata per autenticarlo. Il modo in cui cammina è una di queste. Il crescente utilizzo di dispositivi intelligenti al polso, come gli smartwatches, ha permesso l’implementazione di tecniche per l’autenticazione sfruttando i sensori del dispositivo stesso. Il segnale raccolto al polso presenta un rumore più significativo rispetto al campionamento sul busto dell’utente, dovuto all’oscillazione del braccio durante la camminata e può essere accentuato da un eventuale gesticolazione indipendente dalla camminata, come ad esempio il gesto di portare il telefono all’orecchio per una telefonata.
L’obiettivo di questa tesi è quello di introdurre l’utilizzo del giroscopio in tecniche di autenticazione già esistenti che utilizzano solo il sensore accelerometrico. Lo studio effettuato si divide in due parti, la prima propone un algoritmo di riconoscimento della camminata che utilizza entrambi i sensori, mentre la seconda parte presenta i risultati ottenuti applicando meccanismi di autenticazione ai dati provenienti da accelerometro e giroscopio.
Sono stati raccolti i dati di camminate di quindici utenti, in modalità differenti in termini di velocità e di postura (e.g. con la mano in tasca). I dati sono stati analizzati e i risultati mostrano che l’introduzione del giroscopio nel processo di autenticazione porta un miglioramento generale in termini di Equal Error Rate.
File