ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11252009-125433


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BIANCO, FRANCESCO
URN
etd-11252009-125433
Title
Rilievi ecocardiografici in pazienti affetti da diabete mellito di tipo 1
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof.ssa Mariotti, Rita
Parole chiave
  • disfunzione diastolica
  • diabete di tipo 1
  • cardiomiopatia diabetica.
Data inizio appello
15/12/2009;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
15/12/2049
Riassunto analitico
Riassunto
Obiettivi:Stabilire la prevalenza di alterazioni strutturali e della funzione miocardica (sistoliche e diastoliche) mediante studio ecocardiografico standard pulse wave tissue Doppler imaging (PWTDI) in pazienti affetti da diabete tipo 1, asintomatici, che non presentavano cardiopatia ischemica, ipertensione e complicanze macrovascolari e in una popolazione di pazienti, estrapolata dalla prima, esenti inoltre da complicanze microvascolari come retinopatia, insufficienza renale cronica e neuropatia autonomica.

Metodi e risultati: sono stati valutati 126 pazienti (68 diabetici di tipo 1 in corso di valutazione per verificare l’idoneità al trapianto isolato di pancreas e 58 militari sani sottoposti a visita periodica di idoneità al servizio presso l'ospedale della Marina Militare di La Spezia).
Questi pazienti sono stati successivamente divisi, in base ai dati raccolti, in due gruppi: A e B. Gruppo A, (29 maschi e 39 femmine; età media 36±9,7) cioè pazienti che mostravano segni di ipertensione, insufficienza renale cronica, neuropatia e retinopatia. Gruppo B, ( 11 maschi e 12 femmine; età media 35±8,2) pazienti che all'interno del gruppo A non mostravano alcun segno di complicanze diabetiche. Entrambi i gruppi sono stati, infine, messi a confronto con un terzo gruppo di controllo: il gruppo C,( 39 maschi e 19 femmine; età media 35±8,2).
Tutti i soggetti in studio sono stati sottoposti a valutazione ecocardiografica standard pulse wave tissue Doppler imaging (PWTDI). Spessore della parete posteriore, diametro atriale sinistro indicizzato, e A velocity erano significativamente più alti nei gruppi A e B diabetici rispetto al gruppo di controllo rispettivamente A( P <0,0001; =0,005; <0,0001) e B(P <0,0003; =0,03; <0,0005). La velocità E' del setto era significativamente inferiore nei pazienti diabetici rispetto ai soggetti di controllo in sede d'esame ecocardiografico TDI A (P =0,004) e B (P= 0,005). Inoltre, E/ E' del setto era più alta nel gruppo di diabetici A(P=0,05) e (B=0,10). L'analisi suggerisce, inoltre, la presenza di alterazioni per quanto riguarda i valori di pressione arteriosa diastolica che risultava essere più alta in entrambi i gruppi A (P<0,0001) e B(P=0,007) e frequenza cardiaca A(P=0,004) e B(P=0,007) rispetto al gruppo di controllo.

Conclusione: In una popolazione di pazienti affetti da diabete mellito di tipo 1 in assenza di complicanze micro e macro vascolari è stato possibile evidenziare alterazioni precoci della morfologia e della funzione diastolica ventricolare mediante valutazione ecocardiografica standard pulse wave tissue Doppler imaging (PWTDI); è verosimile che queste alterazioni nel diabete precedano, causino e sostengano il rimodellamento funzionale e strutturale del cuore responsabile della cardiomiopatia diabetica.
File