ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06032014-100724


Thesis type
Tesi di specializzazione (3 anni)
Author
SALVADORI, CLAUDIA
URN
etd-06032014-100724
Title
Studio di resistotipi di Enterococcus spp. isolati da galline ovaiole
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
SANITA' ANIMALE, ALLEVAMENTO E PRODUZIONI ZOOTECNICHE
Commissione
correlatore Moni, Annalisa
relatore Dott.ssa Ebani, Valentina Virginia
Parole chiave
  • sanità pubblica
  • galline ovaiole
  • allevamento rurale
  • antibiotico-resistenza
  • enterococchi
Data inizio appello
04/07/2014;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Gli enterococchi (Enterococcus faecalis ed Enterococcus faecium), considerati inizialmente come batteri ubiquitari, commensali della flora gastrointestinale dell’uomo e degli animali, sono emersi come importanti agenti di infezioni nosocomiali con spiccata capacità di acquisire antibiotico-resistenza, comportandosi anche da efficaci donatori di geni di resistenza. In questo studio, sono stati isolati 115 ceppi di Enterococcus spp. da tamponi cloacali di galline ovaiole di allevamenti rurali della provincia di Massa Carrara. Di questi ceppi è stato valutato il profilo di antibiotico-resistenza tramite antibiogramma (metodo Kirby-Bauer), valutazione della minima concentrazione inibente e determinazione della resistenza ad alti livelli di aminoglicosidi (streptomicina e gentamicina). I ceppi sono risultati resistenti prevalentemente a: aminoglicosidi, eritromicina, fuorochinoloni, tetraciclina e nitrofurantoina. Un’alta percentuale di ceppi (49%) è risultata contemporaneamente resistente a macrolidi, lincosamidi e streptogramina B. Moderata resistenza è stata osservata anche per linezolid (35,6%) e tigeciclina (26,1%). Le classi di resistenza sono risultate disomogenee, ma sono stati individuati 59 ceppi caratterizzati da multi-farmaco resistenza (multi drug resistance) e 10 ceppi con estesa antibiotico-resistenza (extensive drug resistance). La tipizzazione dei 69 resistotipi caratterizzati da diffusa antibiotico-resistenza, ha permesso di identificare 48 ceppi di E. faecium e 14 ceppi di E. faecalis. Gli allevamenti rurali di galline ovaiole possono quindi rappresentare un rischio per la sanità pubblica, quali serbatoi di enterococchi antibiotico-resistenti.<br><br><br>Enterococci (Enterococcus faecalis and Enterococcus faecium) belong to the gastrointestinal flora of humans and animals and have become recognized as significant cause of nosocomial infections. Enterococci can acquire resistance to numerous antimicrobial agents, acting also as efficient donor of resistance genes. In this study, 115 strains of Enterococcus spp. have been isolated from cloacal swabs of laying hens of rural farms in the Massa Carrara province. Antibiotic-resistance has been evaluated with disc diffusion method, minimum inhibitory concentration and high-level aminoglycoside resistance. Isolated strains showed resistance mainly to: aminoglycosides, erythromycin, fluoroquinolones, tetracycline and nitrofurantoin. Numerous strains (39,1%) showed combined resistance to macrolides, lincosamides and streptogramin B. Moderate resistance have been also detected for linezolid and tigecycline. 59 strains have been classified as multidrug-resistant and 10 strains have been classified as extensively drug-resistant. Of them, 48 E. faecium and 14 E. faecalis have been identified. Rural laying hen farms could represent an hazard for public health as reservoir of antimicrobial-resistant enterococci.
File