ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-05252015-193552


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BENEDETTO, LARA
URN
etd-05252015-193552
Title
Caratterizzazione tecnologica e studio formulativo di un nuovo derivato dell'Acido Ialuronico per uso oftalmico
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Commissione
relatore Dott.ssa Tampucci, Silvia
correlatore Prof.ssa Chetoni, Patrizia
Parole chiave
  • Acido Ialuronio
  • Acido Lipoico
  • UV
  • DSC
Data inizio appello
10/06/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
10/06/2018
Riassunto analitico
La presente Tesi ha avuto come obiettivo lo studio di un nuovo derivato Sodio Ialuronato Lipoato (Lipohyal) al fine di valutarne le potenzialità come agente antiossidante e riepitelizzante da impiegare in campo oftalmico.<br>Il lavoro di tesi ha riguardato la caratterizzazione del prodotto, lo studio formulativo e la valutazione biologica in vitro.<br>In particolare, nella prima parte del lavoro è stata valutata:<br>1) l’attività antiossidante del Lipohyal;<br>2) la possibilità di ottenere un idrogel sottoponendo ad irraggiamento con lampada UV dispersioni colloidali di Lipohyal a diversa concentrazione e valutando le opportune combinazioni concentrazione/tempo di irraggiamento<br><br>Successivamente sono state messe a punto formulazioni oftalmiche che sono quindi state caratterizzate dal punto di vista tecnologico, valutando:<br><br>1) il pH<br>2) l’osmolalità<br>3) i picchi endotermici ottenuti dall’analisi calorimetrica a scansione differenziale (DSC) sia delle miscele fisiche che del prodotto finito come tale e in soluzione a diverse concentrazioni, prima e dopo reticolazione;<br>4) il comportamento reologico di soluzioni acquose di Lipohyal a diverse concentrazioni, prima e dopo reticolazione.<br><br>Infine, gli studi biologici in vitro hanno riguardato:<br>1) la valutazione della tossicità del Lipohyal su cellule epiteliali corneali<br>2) la proliferazione e migrazione cellulare su una coltura di cellule epiteliali corneali trattate con Lipohyal.<br>
File