ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-04282018-162759


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
COSTA, GIULIA
URN
etd-04282018-162759
Title
Studio ecocardiografico del ventricolo destro nel cane: la valutazione della dimensione e della funzione in corso di ipertensione polmonare
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Dott.ssa Tognetti, Rosalba
correlatore Dott. Vezzosi, Tommaso
controrelatore Prof.ssa Citi, Simonetta
Parole chiave
  • ecocardiografia
  • rigurgito tricuspidale
  • dimensione del ventricolo destro
  • cane
  • ipertensione polmonare
  • echocardiography
  • right ventricular size
  • tricuspid regurgitation
  • pulmonary hypertension
  • dog
Data inizio appello
25/05/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
25/05/2021
Riassunto analitico
RIASSUNTO<br>OBIETTIVO: Valutare la dimensione e la funzione sistolica del ventricolo destro (VD) nei cani con ipertensione polmonare (IP) al fine di verificare la relazione con la gravità dell’IP e con l’insorgenza dello scompenso cardiaco congestizio destro (R-CHF).<br>MATERIALI e METODI: Studio prospettico, multicentrico, osservazionale. Sono stati inclusi cani di proprietà in un periodo compreso tra febbraio 2014 e luglio 2017, sottoposti a visita clinica ed ecocardiografia. I cani sono stati suddivisi in 2 gruppi: cani sani e cani con IP. Il gruppo di cani con IP è stato ulteriormente suddiviso in 3 gruppi sulla base del gradiente pressorio del rigurgito tricuspidale (GPRT): GPRT = 36-50 mmHg (IP lieve); GPRT = 50-75 mmHg (IP moderato); GPRT &gt; 75 mmHg (grave IP). La gravità del rigurgito tricuspidale (RT) è stata classificata come lieve, moderata e grave sulla base della morfologia in 2D della valvola tricuspide e delle caratteristiche del RT valutate mediante l’eco-Color Doppler e Doppler Continuo. La dimensione del VD è stata valutata attraverso l’area diastolica del VD indicizzata alla superficie corporea (RVEDA index). Gli indici ecocardiografici di funzionalità sistolica del VD valutati sono stati l&#39;escursione sistolica dell’anello tricuspidale (TAPSE) e la variazione frazionale dell’area (FAC) normalizzati per il peso corporeo (TAPSEn e FACn, rispettivamente). Il R-CHF è stato diagnosticato nei casi in cui era presente ascite, associata alla distensione venosa della giugulare, epatomegalia e dilatazione della vena cava caudale.<br> RISULTATI: Sono stati inclusi 163 cani: 74 sani e 89 con IP. I cani con IP erano significativamente più anziani (P &lt;0,001) e avevano un peso corporeo inferiore (P &lt;0,001) rispetto ai sani. Nel gruppo dei cani con IP, 25 cani avevano IP lieve, 25 avevano IP moderato e 39 IP grave. Ventidue cani con IP avevano sviluppato R-CHF. RVEDA index è risultato più elevato nei cani con IP moderato e grave rispetto a quelli con IP lieve (P &lt;0,001) e al gruppo di controllo (P &lt;0,001). L’RVEDA index era significativamente più alto nei cani con R-CHF rispetto a quelli che non lo avevano sviluppato (P &lt;0,001). La gravità del RT è risultato essere l&#39;unico fattore indipendente correlato all’RVEDA index (P &lt;0,0001). TAPSEn e FACn non differivano nei cani con diversi stadi di gravità di IP e neppure tra quelli con e senza R-CHF. Il valore più accurato di cut-off dell’RVEDA index per predire lo R-CHF era &gt; 10,9 cm2/m2 (sensibilità 100% e specificità 73%; P &lt;0,001). <br>CONCLUSIONI E RILEVANZA CLINICA: L’RVEDA index può essere utilizzato per valutare la dimensione del VD nei cani e per predire l’insorgenza di R-CHF in corso di IP. Il RT è il fattore determinante della dilatazione del VD nei cani con IP. La funzione sistolica del VD, valutata tramite il TAPSEn e la FACn, non sembra essere predittiva di R-CHF.<br><br><br>ABSTRACT<br>OBJECTIVES: The aims of this study were to assess right ventricle (RV) size and systolic function in dogs with pulmonary hypertension (PH) and to verify if they were associated with the severity of PH and right-sided congestive heart failure (R-CHF).<br>MATERIALS and METHOD: This was a prospective, multicenter, observational study. Client-owned dogs were enrolled in the period between February 2014 to July 2017: they underwent a complete physical examination and echocardiography. Dogs were allocated into 2 groups: healthy dogs and dogs with PH. The group with PH was further divided in 3 groups according to tricuspid regurgitation pressure gradient (TRPG): TRPG = 36-50 mmHg (mild PH); TRPG = 50-75 mmHg (moderate PH); TRPG &gt; 75 mmHg (severe PH). The tricuspid regurgitation (TR) severity was classified as mild, moderate and severe on the basis of tricuspid valve morphology in 2D and characteristics of RT jet using eco-Color Doppler and continuous wave Doppler. RV size was evaluated through the RV end-diastolic area (RVEDA) index, calculated as RVEDA divided by body surface area. Echocardiographic indices of RV systolic function were tricuspid annular plane systolic excursion (TAPSE) and RV fractional area change (FAC) normalized for body weight (TAPSEn and FACn, respectively). The presence of R-CHF was based on the presence of ascites associated with jugular venous distension, hepatomegaly and a subjectively dilated caudal vena cava.<br>RESULTS: 163 dogs were enrolled: 74 healthy, 89 with PH. The dogs with PH were significantly older than controls (P &lt;0,001) and had a lower body weight (P &lt;0,001). In the PH group, 25 dogs had mild PH, 25 had moderate PH, and 39 had severe PH. Twenty-two dogs with PH had R-CHF. RVEDA index was higher in dogs with moderate and severe PH than in those with mild PH and control dogs (P &lt;0,001 for each contrast). RVEDA index was significantly higher in dogs with R-CHF than in dogs without R-CHF (P &lt;0,001). The severity of tricuspid regurgitation (TR) was the only independent predictor of RVEDA index (P &lt;0,0001). TAPSEn and FACn were not significantly different among degrees of PH severity and between dogs with and without R-CHF. The most accurate cut-off value of RVEDA index in the prediction of R-CHF was &gt;10,9 cm2/m2(sensibility 100% e specificity 73%; P &lt;0,001).<br>CONCLUSIONS AND CLINICAL RELEVANCE: The RVEDA index can be used to evaluate RV size in dogs and predict R-CHF in dogs with PH. TR is the main determinant of RV enlargement in dogs with PH. RV systolic function, assessed with TAPSEn and FACn, does not seem to be a predictor of R-CHF in dogs with PH.<br>
File