ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-11052018-145055


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FALBO, GIANLUCA
URN
etd-11052018-145055
Thesis title
Ottimizzazione dell'Aircraft Departure Sequencing Problem
Department
INGEGNERIA DELL'ENERGIA, DEI SISTEMI, DEL TERRITORIO E DELLE COSTRUZIONI
Course of study
INGEGNERIA GESTIONALE
Supervisors
relatore Prof.ssa Galli, Laura
relatore Prof. Frangioni, Antonio
Keywords
  • Ricerca Operativa
  • Operations Research
  • Sequenziamento aerei
  • Gestione partenze
  • MILP
  • CPLEX
  • Java
Graduation session start date
28/11/2018
Availability
Withheld
Release date
28/11/2088
Summary
Lo scopo di questa tesi è sviluppare un sistema ottimizzato di gestione e sequenziamento degli aerei in partenza, che prenda in considerazione anche gli aerei in arrivo, nel rispetto dei vincoli fisici e di sicurezza imposti. Nello sviluppo del sistema vengono presi in considerazione gli strumenti della Ricerca Operativa e la letteratura riguardante l’Aircraft Departure Problem. Grazie alla collaborazione con l’azienda Leonardo, abbiamo ricevuto delle specifiche tecniche precise e feedback per lo sviluppo di un sistema di Departure MANager (DMAN).
Nel capitolo 1 è stato descritto il contesto della gestione del traffico aereo attuale, le organizzazioni che se ne occupano e i principali sistemi utilizzati.
Nel capitolo 2 descriviamo il problema della gestione delle partenze e le ipotesi da noi assunte, e presentiamo alcune ricerche presenti in letteratura, che possono fornire qualche
spunto utile alla soluzione del problema.
Il capitolo 3 è interamente dedicato alla costruzione del
modello matematico. Nel nostro caso si tratta di un Mixed Integer Linear Program (MILP), costituito da variabili sia intere che continue. Dopo aver richiamato alcune nozioni teoriche di Ricerca Operativa, viene presentato il modello completo, a cui segue una dettagliata spiegazione della funzione obiettivo e dei vincoli.
Nel capitolo 4 viene descritta l’implementazione del modello in Java, utilizzando il MIP solver CPLEX. Vengono presentate le caratteristiche generali e le funzioni del software, la scelta delle classi e dei metodi principali e di supporto, necessari al corretto funzionamento del modello implementato.
Nel capitolo 5 vengono effettuati dei test con dati realistici, per testare la bontà del modello implementato. In particolare vengono raccolti dati relativi all’aderenza rispetto agli obiettivi previsti, nonché dati sui tempi di computazione del software. Infine vengono presentati i miglioramenti rispetto ai sistemi che non utilizzano un approccio matematico
e modellistico al problema.
Il capitolo 6 è dedicato alle conclusioni e agli eventuali sviluppi futuri che derivano dal seguente lavoro di tesi.
File