Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-11042010-084616

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
L'ABBATE, PASQUA
URN
etd-11042010-084616
Titolo
Il rapporto tra Economia e Natura attraverso le lenti della contabilità in termini fisici
Settore scientifico disciplinare
ECONOMIA
Corso di studi
SVILUPPO E GESTIONE SOSTENIBILE DEL TERRITORIO
Commissione
relatore Prof. Tommaso Luzzati
Parole chiave
  • input-output
  • flussi fisici
Data inizio appello
2010-11-25
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2050-11-25
Riassunto analitico
Lo stile di vita della civiltà attuale industrializzata, richiede ogni giorno la trasformazione di una quantità enorme di materiale. Le risorse naturali vengono trasformate nei processi industriali in beni e servizi, ma a fine ciclo dopo l’uso ritornano nell’ambiente in forma alterata, come rifiuti ed emissioni. Il degrado dell’ambiente fisico e sociale, la scarsità delle risorse, hanno reso la società consapevole della complessità delle risorse naturali e de sistemi sociali, e delle interdipendenze circolari esistenti fra i sistemi stessi. Il sistema economico visto come un sottoinsieme del sistema ambientale, viene studiato applicando i bilanci di materia, calcolando i flussi fisici di materia e energia. Per il calcolo di questi flussi sono nati una serie di strumenti, il più innovativo e completo ancora in fase di studio è considerato la tabella intersettoriale input-output in unità fisiche: PIOTs. Nel seguente lavoro si espongono i concetti base delle PIOTs, la loro storia, le differenze fra MIOTs e le PIOTs, le aree di applicazione, la costruzione e lettura di una PIOT. Infine si riportano i limiti e i pregi e le prospettive necessarie per fare della PIOT un più ampio strumento di applicazione per le politiche di valutazione ambientale ed economica.
File