Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-11032017-104609


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale LM5
Autore
AGOSTINO, LORENZO
URN
etd-11032017-104609
Titolo
L'appellabilita' della sentenza di proscioglimento tra pronunce della Corte Edu, giurisprudenza interna e recenti interventi legislativi.
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof.ssa Galgani, Benedetta
Parole chiave
  • legge Orlando
  • giusto processo
  • rinnovazione istruttoria
  • overturning
  • proscioglimento
  • appello
Data inizio appello
11/12/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
La tematica della possibile condanna per la prima volta in appello dell'imputato è uno dei più intricati nodi che, da tempo, presenta il nostro processo penale. Tale problema sorge dai limitati spazi che il legislatore ha riservato alla rinnovazione dell'istruttoria dibattimentale in grado di appello e dalla tradizionale interpretazione giurisprudenziale in base alla quale detta rinnovazione sarebbe caratterizzata dal crisma dell'eccezionalità. Con il presente lavoro si è inteso dimostrare l'opportunità dell'applicazione dei principi del giusto processo, che animano il primo grado, al giudizio di seconde cure e la necessità che sia assicurato, quantomeno all'imputato destinatario di una sentenza liberatoria in primo grado, il diritto alla riassunzione della fonte dichiarativa principale dinanzi al giudice d'appello. L'attenzione, inoltre, si è concentrata sul fallito tentativo del legislatore del 2006 di rimediare al problema, sull'arretratezza del nostro ordinamento rispetto ai principi dettati in materia dalla Corte europea dei diritti dell'uomo e sull'opera di interpretazione conforme al diritto CEDU intrapresa dalla giurisprudenza italiana. Infine, è stata analizzata la recente legge n. 103/2017, che ha tentato di risolvere la questione.
File