ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-10232018-115055


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FINOCCHI, CHIARA
URN
etd-10232018-115055
Title
Il parricidio di Francesco Cenci: storia di un processo mai concluso
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E CIVILTA
Commissione
relatore Prof.ssa Lombardi, Daniela
correlatore Prof. Greco, Gaetano
Parole chiave
  • Filippo Scolari
  • parricidio
  • Prospero Farinacci
  • criminalità femminile
  • patria potestà
  • Stato Pontificio
  • Clemente VIII
  • Beatrice Cenci
  • Francesco Domenico Guerrazzi
Data inizio appello
12/11/2018;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Riassunto analitico
La nobile famiglia romana dei Cenci, dopo due secoli di arricchimento e di ampliamento fondiario, cadde in disgrazia con l’assassinio del pater familias Francesco Cenci, uomo già finito più volte sotto processo e dai molti nemici, compresi i propri familiari. Sulla misteriosa morte nel novembre 1598 furono avviate le prime indagini e finirono sotto accusa in qualità di mandanti la seconda moglie Lucrezia Petroni e i figli: Giacomo, Bernardo e Beatrice. L’11 settembre 1599 furono condannati a morte tutti, eccetto il giovane Bernardo, e alla confisca dei beni, dando così inizio a delle vere e proprie battaglie tra i discendenti di Bernardo, di Giacomo e la Camera Apostolica. Da questi conflitti patrimoniali si originarono le faziose Relazioni, mentre dall'efferatezza ed eccezionalità del delitto, dalla presenza come mandanti principali e autrici di due donne e dall'ombra, gettata per primo dall'avvocato Prospero Farinacci, sull'onore di Beatrice e sui desideri incestuosi del padre si generò l’indelebile ricordo della famiglia Cenci e della bella e disperata parricida.
File