Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-10162014-104113


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale
Autore
ARMAS, ANDREA
URN
etd-10162014-104113
Titolo
Soldati impazziti. Le nevrosi di guerra attraverso le cartelle cliniche del manicomio di Roma
Struttura
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Corso di studi
STORIA E CIVILTA'
Commissione
relatore Fiorino, Vinzia
Parole chiave
  • nevrosi
  • guerra
  • follia
Data inizio appello
03/11/2014;
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
Questa tesi parla dell'esplosione delle nevrosi di guerra tra i soldati durante il primo conflitto
mondiale. Più specificatamente analizza le cartelle cliniche del manicomio di Santa Maria della
Pietà di Roma.
Per fare ciò ho ritenuto utile dividere il seguente lavoro in quattro capitoli. Il primo e il secondo
sono utili a fornire una necessaria base conoscitiva volta a comprendere e cogliere in modo più
chiaro l'elaborato presente nei capitoli successivi. Essi trattano la storia della psichiatria ( primo
capitolo) e la storia del Santa Maria della Pietà ( il secondo), mentre il terzo evidenzia le situazioni
limite vissute dai soldati al fronte e la conseguente esplosione delle nevrosi di guerra. Queste sono
viste in modo spiccatamente vicino nel capitolo quarto, dove analizzo le cartelle cliniche del
manicomio romano. Questa tesi mette in evidenza il ruolo svolto dalla psichiatria nell'inchiodare i
soldati al fronte non riconoscendo la guerra quale causa dell'esplosione delle nevrosi.
L'atteggiamento degli psichiatri è sempre stato quello di difendere l'ordine sociale attraverso la
segregazione fisica e mentale soprattutto degli individui ritenuti pericolosi e di pubblico scandalo.
File