Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-09172014-113159


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica LC6
Autore
ALLEGRINI, ELEONORA
URN
etd-09172014-113159
Titolo
Studio osservazionale su un regime poliantimicrobico per il trattamento di prima linea della neutropenia febbrile in pazienti ad alto rischio sottoposti a trattamento chemioterapico per tumori solidi maligni
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof. Falcone, Alfredo
Parole chiave
  • tumori solidi maligni
  • antimicrobicoterapia
  • neutropenia febbrile
  • chemioterapia
Data inizio appello
14/10/2014;
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
La neutropenia febbrile è un'emergenza oncologica ed una delle principali tossicità dose-limitanti. Ipazienti neutropenici febbrili possono essere suddivisi, in base al MASCC score, in due gruppi: ad alto e a basso rischio di complicanze infettive. Mentre il trattamento dei pazienti a basso rischio è domiciliare, i pazienti ad alto rischio devono essere trattati in regime di ricovero ospedaliero. Le principali linee guida raccomandano l'utilizzo di una terapia antibiotica empirica a base di un farmaco con attività anti-Pseudomonas; la terapia combinata è raccomandata in caso di gravi complicanze o situazioni particolari.
Questo studio ha valutato retrospettivamente il tempo di recupero dalla diagnosi ed il numero dei giorni di ricovero in pazienti ad alto rischio trattati con un regime poliantimicrobico a base di un farmaco anti-Pseudomonas associato ad un fluorochinolone o un aminoglicoside.
la combinazione piperacillina-tazobactam + levofloxacina ha dimostrato una buona attività in termini di recupero dalla diagnosi e giorni di ricovero.
File