logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-09032013-212027


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
TAGLIARINI, ANTONELLA
URN
etd-09032013-212027
Thesis title
Il digital divide di genere: le donne e internet
Department
CIVILTA' E FORME DEL SAPERE
Course of study
SISTEMI E PROGETTI DI COMUNICAZIONE
Supervisors
relatore Dott.ssa Bracciale, Roberta
Keywords
  • digital divide
  • comunicazione
  • media
  • internet
  • gender digital divide
Graduation session start date
30/09/2013
Availability
Full
Summary
Ci troviamo nell’era della società “informazionale”(Castells) nella quale la tecnologia è diventata fulcro di ogni attività. Si è passati al commercio on line, all’intrattenimento in community, forum, chat e social network il panorama sociale è in piena trasformazione ed è sicuramente in continuo mutamento. Così c’è chi afferma che il cosiddetto cyberspazio renda le disuguaglianze sociali ancora più forti e che crei una platea di nuovi “Esclusi” che vittima di diverse variabili socio demografiche non possono o non riescono ad utilizzare la tecnologia. gli esperti del settore affermano che tali lacune nell’utilizzo della tecnologia, spesso definito come il "digital divide", rende più difficile a diversi gruppi la partecipazione alla società moderna e all'economia globale. Le componenti del Digital Divide non sono più soltanto riconducibili alla diffusione della tecnologia o all’uso che se ne fa ma divengono importanti anche le motivazione per le quali internet viene utilizzato e le competenze digitali. Dall’analisi di queste 4 dimensioni che si intrecciano ai dati socio demografici è possibile capire e mettere in rilievo chi è vittima del digital divide. Proprio sulla figura femminile sono incentrate le maggiori preoccupazioni di e-esclusion sia in Italia che all’estero. Il lavoro si dividerà in tre sezioni: nella prima parte si incentrerà in termini esaustivi il fenomeno del digital divide nella seconda parte si entrerà nel vivo del fenomeno del digital divide di genere focalizzando l’attenzione sulle donne e internet In conclusione si parlerà di policy di genere atte a variare questa tendenza e improntate sull’alfabetizzazione informatica proprio per le donne, organizzati da enti statali e privati.
File