Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-08222016-112659


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale
Autore
ARMANETTI, PAOLO
URN
etd-08222016-112659
Titolo
Costruzione, implementazione e validazione di phantoms per lo studio in vitro di materiali nanostrutturati nell'imaging fotoacustico
Struttura
FISICA
Corso di studi
FISICA
Commissione
relatore Prof. Del Guerra, Alberto
relatore Ing. Faita, Francesco
Parole chiave
  • fotoacustica
  • effetto fotoacustico
  • imaging
  • suono
  • luce
  • diagnostica biomedica
  • photoacoustic effect
  • photoacoustic imaging
  • nanoparticles
  • nanoparticelle
  • teranostica
  • fantocci
  • phantoms
Data inizio appello
21/09/2016;
Disponibilità
parziale
Riassunto analitico
• Background
Il fenomeno fotoacustico consiste nella generazione di onde acustiche
all'interno di un materiale per mezzo di fenomeni di termoespansione, che
sono indotti da una stimolazione laser cadenzata. L'utilizzo della
fotoacustica nell'ambito delle tecnologie mediche sta prendendo sempre
più campo, grazie al binomio della capacità penetrativa delle onde
acustiche con l'alta risoluzione derivata dallo scattering ottico all'interno
dei tessuti. La fotoacustica è ancora una tecnica giovane perciò non sono
stati ancora creati alcun tipo di protocolli di misura oppure di phantoms
mirati alle differenti tipologie di indagine, che il metodo permette.
• Scopo
Il lavoro di questa tesi si colloca nella problematica di progettazione,
implementazione e validazione di phantoms adatti allo studio di potenziali
agenti di contrasto per applicazioni fotoacustiche.
• Materiali e metodi
Sono stati scelti due materiali (agar e polidimetilsilossano) e sviluppati con
essi tre tipologie di phantoms, di cui uno con proprietà tessuto equivalente.
Questi phantoms sono stati studiati, caratterizzandone il comportamento
fotoacustico, per mezzo sia di coloranti quali il blu di metilene e
l'indocianina verde che di nanoparticelle di caratteristiche note. Le misure
sono state effettuate tramite la piattaforma fotoacustica Vevo LAZR
(FUJIFILM VisualSonics Inc. , Toronto, ON, Canada).
• Conclusioni
Alla luce dei risultati, la scelta dei materiali e le relative modalità di uso e
costruzione si sono rivelate efficaci sia in termini di basso segnale di
background che in termini di parametri qualitativi di imaging come SNR e
contrasto con gli agenti utilizzati. In conclusione, con questo lavoro di tesi
sono stati progettati, realizzati e testati phantoms per applicazioni
fotoacustiche, che possono essere utilizzati per standardizzare e rendere
riproducibili le procedure di valutazione di nuovi agenti di contrasto.
File