Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-07052008-162334


Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
MARTINI, MARCELLO
URN
etd-07052008-162334
Titolo
VALUTAZIONE DELLO STATO ECOLOGICO DI ALCUNE AREE COSTIERE DELLA COSTA TOSCANA: ANALISI COMPARATIVA DI ALCUNI INDICI BIOTICI
Struttura
SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI
Corso di studi
BIOLOGIA MARINA
Commissione
Relatore Prof. Claudio Lardicci
Relatore Dott.ssa Mariella Tataranni
Parole chiave
  • indici biotici
  • intercalibrazione
  • correlazione
Data inizio appello
2008-07-21
Disponibilità
completa
Riassunto analitico
Negli ultimi anni lo sviluppo delle attività antropiche nelle zone costiere, ha aumentato la possibile presenza di disturbi a carico dell’ecosistema marino, rendendo quindi necessaria l’elaborazione e la validazione di metodologie per la misurazione della qualità delle acque.
Recentemente, negli studi di valutazione della qualità ambientale è stata enfatizzata l’importanza dell’utilizzo delle componenti biologiche dell’ecosistema, da affiancare ai parametri chimico-fisici e tossicologici solitamente impiegati. In particolare i macroinvertebrati bentonici di fondo molle vengono considerati adeguati descrittori dell’ambiente, infatti tali organismi sono capaci di rispondere in modo relativamente rapido ad eventi di disturbo di origine naturale o antropica. Inoltre, le comunità bentoniche sono costituite da un’ampia varietà di specie, caratterizzate da diversi gradi di tolleranza ai fattori di disturbo: ciò rende possibile lo sviluppo di modelli di valutazione della qualità ambientale basati sulle caratteristiche ecologiche delle varie specie.
Negli ultimi anni numerosi studi, hanno sviluppato e applicato ad alcuni contesti ambientali prevalentemente atlantici alcuni indici biotici per la valutazione della qualità delle acque marine costiere con differenti tipologie di disturbo (Borja et al, 2003; Muxika et al., 2005; Marin-Guirao et al., 2004; Salas et al, 2004; Labrune et al, 2005; Muniz et al, 2005).
Lo scopo di questo lavoro è stato quello di applicare cinque indici biotici in aree costiere mediterranee per valutare la loro applicabilità in questi contesti indagando particolarmente il grado di correlazione fra tali indici ed una loro eventuale intercalibrazione.
A questo proposito sono stati campionati popolamenti macrozoobentonici di sabbia fine. In particolare i campioni sono stati raccolti nel periodo Settembre - Ottobre 2005. E’ stato seguito un disegno di campionamento gerarchizzato spaziale con cui sono stati prelevati un totale di 72 campioni lungo il litorale della Toscana centro-meridionale (aree denominate Donoratico e Grosseto). Il prelievo dei campioni è stato attuato con una Benna van Veen da 0,1 m2, in laboratorio, il materiale raccolto è stato smistato e gli organismi sono stati classificati fino al livello di specie, quando possibile. I dati ottenuti dalla classificazione sono poi utilizzati per il calcolo di 5 indici biotici : AMBI, m-AMBI, BOPA, BENTIX, SHANNON.
File