ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06222016-134517


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FURGIONE, CARLA
URN
etd-06222016-134517
Title
Bonifica della falda contaminata da idrocarburi e composti organoclorurati in un sito del Comune di Lucca:confronto tra metodi consolidati e tecnologie innovative.
Struttura
SCIENZE DELLA TERRA
Corso di studi
SCIENZE AMBIENTALI
Commissione
relatore Prof. Marroni, Michele
Parole chiave
  • lucca
  • falda
  • bonifica
Data inizio appello
14/07/2016;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
14/07/2019
Riassunto analitico
Nel presente studio è descritta la procedura di bonifica adottata in un sito nel Comune di Lucca, interessato da una contaminazione di acque e terreni da idrocarburi e composti organoclorurati. In particolare questo lavoro si focalizza sulla contaminazione delle acque e le relative tecniche di bonifica, confrontando, in fine, i metodi di bonifica consolidati e quelli innovativi come la bioremediation.
E’ stato ricostruito il modello concettuale del sito dall’analisi del “piano della caratterizzazione ambientale del sito”, dell’”analisi di rischio sito-specifica” e del “progetto di bonifica della falda”, in modo da avere un quadro generale sia sull’andamento della falda sia sulle dinamiche dei contaminati all’interno del sito.
Successivamente sono state vagliate le tecniche di bonifica tradizionali con approfondimenti riguardanti quella attuata nell’area: il trattamento chimico‐fisico delle acque utilizzato per la bonifica è ex‐situ, mediante pre-trattamento (air stripping) e successiva filtrazione su carboni attivi granulari GAC (doppio stadio in serie).
Il monitoraggio dell’attività di bonifica ha visto il prelievo e l’analisi delle acque dai piezometri ubicati all’interno del sito ( attività svolta durante il tirocinio presso TEGEIA S.r.l.).
I risulta delle analisi chimiche, derivanti dall’attività di monitoraggio, sono stati tabellati e riportati in grafici lineari che fossero rappresentativi dell’ andamento nel tempo delle specie chimiche, sia per aggiornare costantemente il quadro conoscitivo del sito sia per verificare l’evoluzione della bonifica.
In fine, dopo una rassegna delle tecnologie innovative di bonifica della falda, è stato fatto un confronto per capire quale delle due, adottata ed innovativa, sarebbe più efficiente sia dal punto di vista economico che di risanamento ambientale.
File