ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06152017-011740


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FRASSINELLI, GIULIA
URN
etd-06152017-011740
Title
Sviluppo di un Sistema di Gestione della Qualità secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015: Analisi di un caso reale.
Struttura
ECONOMIA E MANAGEMENT
Corso di studi
STRATEGIA, MANAGEMENT E CONTROLLO
Commissione
relatore Prof. Giannini, Marco
Parole chiave
  • KPI
  • analisi contesto
  • risk management
  • sistema di gestione
  • approccio per processi
Data inizio appello
03/07/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
03/07/2020
Riassunto analitico
Lo standard UNI EN ISO 9001:2015 sui Sistemi di Gestione della Qualità è il risultato di un processo di revisione che ha avuto come scopo quello di rispondere alla necessità di fornire alle organizzazioni requisiti coerenti, comprensibili, meno orientati alla formazione di un Sistema fine a sé stesso e maggiormente rivolti alla soddisfazione del cliente e delle parti interessate.
Il presente lavoro di tesi si compone di due parti: una prima parte teorica ed una seconda pratica.
La prima parte è rivolta allo studio della letteratura riguardante la “Qualità” e la relativa gestione all’interno di un’organizzazione. In particolare, viene fornita una definizione di tale concetto e viene ripercorsa la scala evolutiva che ha portato all’attuale affermazione della Qualità elevata a Sistema. Viene introdotto e approfondito il concetto di Sistema di Gestione della Qualità e della relativa certificazione attraverso la descrizione delle varie fasi progettuali, l’identificazione degli attori e dei relativi ruoli nell’ambito certificativo e l’analisi costi-benefici. Viene poi presentato il quadro normativo attuale e focalizzata l’attenzione sull’analisi delle variazioni dello standard UNI EN ISO 9001:2015 rispetto alla precedente versione del 2008. In dettaglio vengono descritti i singoli capitoli della norma e i quattro aspetti ritenuti più innovativi: l’approccio per processi “evoluto” e il ciclo PDCA; il Risk Based Thinking, in modo particolare la sua applicazione all’interno dello standard e la descrizione dei modelli di risk management (ERM e standard ISO 31000); l’analisi del contesto dell’organizzazione e delle parti interessate, con l’introduzione di alcuni strumenti applicabili; il tema delle informazioni documentate.
La seconda parte del lavoro è rivolta allo studio empirico aziendale. Viene descritto il caso pratico di una PMI operante nel settore edile e dotata di un Sistema di Gestione della Qualità certificato secondo la UNI EN ISO 9001: 2008. L’analisi è stata svolta all’interno dell’azienda, dove, è stato possibile analizzare come essa si è approcciata alla nuova versione dello standard ed in particolare come ha gestito la fase preparatoria all’adeguamento. Viene focalizzata l’attenzione su tre aspetti fondamentali: la gestione documentale, l’analisi del contesto aziendale, il sistema di valutazione e gestione dei rischi. Infine viene introdotto un cruscotto di indicatori di performance chiave (KPI) costruito ad hoc dall’azienda e funzionale alla quantificazione degli obiettivi, al monitoraggio dei processi e dei rischi e, più in generale, alla valutazione dell’andamento del Sistema di Gestione della Qualità.
L’intera analisi svolta potrebbe rappresentare una guida per le PMI operanti nel settore edile, che desiderino uniformarsi alla nuova versione della UNI EN ISO 9001:2015.
File