Sistema ETD

Archivio digitale delle tesi discusse presso l'Università di Pisa

 

Tesi etd-06122013-154711


Tipo di tesi
Tesi di laurea magistrale
Autore
GJOKHILAJ, ADELA
URN
etd-06122013-154711
Titolo
La valutazione della presa in carico della famiglia multiproblematica in Toscana
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
SOCIOLOGIA E POLITICHE SOCIALI
Commissione
controrelatore Dott. Villa, Matteo
relatore Dott. Tomei, Gabriele
Parole chiave
  • famiglia multiproblematica
  • valutazione
  • presa in carico
Data inizio appello
01/07/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
01/07/2053
Riassunto analitico
Per parlare in termini precisi di famiglia, in particolare di famiglia multi-problematica, bisogna ripercorrere una serie di passaggi e di definizioni che dagli anni '50 in avanti questo termine ha avuto. Oggi si parla di famiglia “multiproblematica” quando più componenti del nucleo familiare manifestano disturbi di tipo psicologico, fisico e sociale. E’ definita tale perché, in conseguenza di ciò , attraverso i suoi vari componenti, stabilisce molteplici rapporti con vari servizi socio-assistenziali e socio-sanitari. Nella ricerca si propone di effettuare una valutazione del lavoro di presa in carico e capire se è ancora adeguato agli scenari della famiglia multiproblematica oggi, in quanto i servizi faticano a dare una risposta efficace all’infinità di questioni poste da quest’ultime. In seguito verrà preso in considerazione la valutazione del progetto di presa in carico delle famiglie multiproblematiche in Toscana, in particolare il lavoro svolto dalla cooperativa sociale il Simbolo, Pisa. Per la valutazione finale verrà predisposta la raccolta dei dati relativi alla responsabilità di tutti i servizi coinvolti rispetto alla complessità delle famiglie multiproblematiche soprattutto per quanto riguarda: la costruzione di vari progetti che tengano conto dei bisogni di ciascun elemento della famiglia; definire una priorità rispetto ai bisogni dei soggetti più deboli; costruire progetti che definiscano ed attivano i ruoli di ciascun operatore in relazione ai bisogni dei soggetti; attivare i progetti. Inoltre si cercherà di valutare gli obbiettivi , l’efficacia e l’efficienza dei strumenti lavorativi rivolti a loro. Nel primo capitolo viene presentata una introduzione all’evoluzione della famiglia multiproblematica dagli anni 50 ad oggi , le varie modalità di lavoro svolte dai servizi sociali territoriali, il lavoro d’equipe e l’importanza dell’integrazione socio-sanitaria .Nel secondo capitolo sulla base della letteratura valutativa di carattere generale, si illustrerà il disegno della valutazione effettuata per quanto riguarda il lavoro di presa in carico e capire se è adeguata la metodologia presentata. Nel terzo capitolo si affronta l’analisi dei dati e dei risultati ottenuti.
File