ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06092015-090546


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FABBRI, ELEONORA
URN
etd-06092015-090546
Title
La valutazione del clima organizzativo nell’ambito del Modello EFQM: approcci e strumenti
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
COMUNICAZIONE D'IMPRESA E POLITICA DELLE RISORSE UMANE
Commissione
relatore Prof. Bonechi, Lucia
Parole chiave
  • efqm model
  • excellence
  • people
  • people satisfaction
Data inizio appello
30/06/2015;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
In questa tesi è stato affrontato il tema della motivazione del personale, partendo da un’analisi di quanto richiesto a tal proposito all’interno del Modello per l’Eccellenza, un modello elaborato dall’European Foundation for Quality Management per sostenere le organizzazioni lungo un percorso di crescita verso la soddisfazione di tutti gli stakeholder e l’efficienza interna. Nell’ambito di questa analisi, si è approfondito in particolar modo il criterio dedicato alla valutazione della “people satisfaction”, normalmente nota in letteratura come “analisi del clima organizzativo”.
Il primo capitolo è dedicato alla definizione del concetto di qualità e all’evoluzione dei modelli e dei metodi sviluppati in campo industriale per il raggiungimento di questo obiettivo, in modo da mostrare le tappe che hanno portato alla formulazione del Modello EFQM per l’Eccellenza cui viene fatto riferimento nella parte successiva del lavoro.
Nel secondo capitolo si prende in esame il Modello EFQM per l’Eccellenza analizzandone i concetti fondamentali, la logica e i criteri. Approfondendo i sottocriteri del criterio dedicato alla gestione del personale, sono stati presentati gli strumenti che possono essere adottati dalle organizzazioni per aumentare la motivazione dei dipendenti, come la delega, l’empowerment, la comunicazione, gli incentivi e l’analisi del clima interno.
Nel terzo capitolo si analizzano i concetti di clima organizzativo e di analisi di clima. Lo studio di clima ricopre oggi un ruolo importante nell’ambito dell’analisi organizzativa; esso viene riconosciuto come un aspetto importante della realtà organizzativa in grado di avere rilevanti effetti sulla capacità dell’organizzazione di impiegare e valorizzare al meglio le risorse umane. Misurare il clima, significa “rimettere” l’uomo al centro dell’apparato organizzativo, andando a chiedere alle persone quali siano i loro vissuti, i loro problemi, quali aspettative per il futuro e quali le criticità della loro posizione lavorativa. Quest’attenzione costituisce un buon punto di partenza per sviluppare piani di miglioramento personali, professionali e organizzativi. Approfondendo l’approccio quantitativo del questionario e qualitativo del focus group, il capitolo si conclude con uno studio condotto su un campione di aziende italiane e multinazionali che indaga l’atteggiamento delle aziende nei confronti dell’analisi del clima.
L'analisi di clima può essere concepita come momento diagnostico per un’organizzazione che precede l’intervento e si propone di indagare i punti di forza, le aree di criticità e le potenzialità delle risorse umane interne su cui intervenire; nel quarto capitolo della tesi, viene presentata un’indagine di clima organizzativo svolta all’interno di un’azienda. Attraverso la creazione, la somministrazione e l’analisi del questionario sono stati analizzati i fattori di soddisfazione e motivazione del personale, individuando le criticità presenti, in modo da riflettere su possibili interventi di miglioramento.
File