ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06062012-102558


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FRUZZETTI, GIADA
URN
etd-06062012-102558
Title
Il Conferimento: aspetti economico-aziendali ed operativi
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
CONSULENZA PROFESSIONALE ALLE AZIENDE
Commissione
relatore Prof. Poddighe, Francesco
Parole chiave
  • cessione indiretta dell'azienda
  • due diligence
Data inizio appello
27/06/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
27/06/2052
Riassunto analitico
Indice generale
1.La dimensione d'azienda:possibilità e limiti
1.1 La dimensione aziendale di equilibrio
1.2 L'adattamento dimensionale
1.3 Intervento interno o esterno sulla dimensione aziendale
2 Disciplina civilistica dei conferimenti
2.1 I conferimenti: descrizione dell'operazione
2.2 I conferimenti nelle società di persone
2.2.1 I conferimenti in denaro
2.2.2 I conferimenti di beni in natura, di crediti o di prestazioni d'opera
2.3 I conferimenti nelle società per azioni
2.3.1 I conferimenti in denaro
2.3.2 I conferimenti di beni in natura
2.3.3 Il conferimento di crediti
2.3.4 I conferimenti in natura senza stima nelle società per azioni
2.3.5 Le verifiche in caso di conferimento in natura senza relazione di stima
2.4 Il conferimento nelle società a responsabilità limitata
2.4.1 sostituzione del conferimento in denaro con una polizza assicurativa
2.4.2 Conferimento in natura
2.4.3 Il conferimento delle prestazioni d'opera o di servizi
2.4.4 Le garanzie personali dell'art. 2464
2.4.5 La contabilizzazione dei conferimenti di opera
3 Il conferimento dell'azienda o di un ramo d'azienda
3.1 Le ragioni economiche
3.1.1 Ristrutturazioni aziendali e di fronteggiamento di situazioni di crisi
3.1.2 Creazione o riorganizzazione di gruppi
3.1.3 Strategie di carattere finanziario
3.1.4 Agevolare la gestione dell'azienda di famiglia e la successione generazionale
3.1.5 Cedere l'intera azienda o sue parti
3.1.6 Altre finalità
3.2 Elementi distintivi del conferimento d'azienda
3.3 Azienda o rami di azienda:il perimetro di conferimento
3.3.1 I beni e i diritti conferibili
3.3.2 La conferibilità dell'avviamento
3.4 La disciplina civilistica del conferimento dell'azienda
3.4.1 Il quadro normativo
3.5 La fase preliminare
3.6 La fase valutativa
3.6.1 La nomina dell'esperto
3.6.2 Le responsabilità dell'esperto
3.6.3 La relazione di stima ex art. 2343
3.6.4 Il contenuto della perizia: finalità e descrizione dell'azienda oggetto di conferimento
3.6.5 La scelta del metodo di valutazione
3.7 Metodi di valutazione: generalità ed aspetti teorici
3.7.1 Valori di mercato e valori di stima
3.7.2 I criteri di valutazione aziendale
3.7.3 Il metodo patrimoniale
3.7.4 Il metodo finanziario
3.7.5 Il metodo reddituale
3.7.6 Il metodo misto patrimoniale–reddituale
3.7.7 I metodi empirici
3.7.8 Considerazioni conclusioni
3.8 La fase attuativa
3.8.1 Conferimento in sede di costituzione
3.8.2 Conferimento in società preesistente
3.8.3 Esclusione del diritto di opzione e sovrapprezzo da conferimento
3.8.4 L'atto di conferimento
3.8.5 I controlli successivi
3.8.6 L'eventuale revisione della stima
3.8.7 Le comunicazioni necessarie dopo l'iscrizione dell'atto di conferimento
3.8.8 Efficacia del conferimento
3.9 I conferimenti in società a responsabilità limitata
3.9.1 Aumento di cs in srl
3.9.2 Il procedimento di stima per le Srl:La nomina del perito
3.9.3 La relazione di stima per conferimenti in S.r.l.
3.10 Il trasferimento
3.10.1 La successione nei contratti:
3.10.2 I crediti:
3.10.3 I Debiti
3.10.4 Tutela dei lavoratori dipendenti nei trasferimenti d'azienda
3.10.5 Procedure di confronto sindacale
3.10.6 Divieto di concorrenza
4 Gli aspetti contabili
4.1 Premessa
4.2 La situazione contabile
4.3 Le scritture contabili del conferente
4.3.1 Le variazioni patrimoniali intervenute tra la data di riferimento della perizia e la data di effetto dle conferimento.
4.4 Le scritture contabili della conferitaria e il valore netto da conferimento
4.5 Il trattamento contabile del badwill
4.6 Fiscalità differita
5 Gli aspetti fiscali
5.1 le imposte sui redditi
5.1.1 Cenni sulla normativa previgente
5.1.2 L'attuale normativa
5.1.3 Ambito di applicazione e regime della doppia sospensione di imposta
5.1.4 Effetti per il soggetto conferente
5.1.5 Effetti per il soggetto conferitario
5.1.6 Conferimento dell'unica azienda dell'imprenditore individuale
5.1.7 L'applicazione dell'imposta sostitutiva
5.1.8 I beni oggetto di riallineamento
5.1.9 Aspetti operativi
5.1.10 Il riconoscimento fiscale dei maggiori valori iscritti in sede di conferimento d'azienda a titolo di avviamento e di marchi d'impresa: l'opzione per il pagamento dell'imposta sostitutiva
5.2 Il riporto delle perdite fiscali
5.3 Adempimenti dichiarativi
5.4 Dichiarazione dei sostituti d'imposta ( Mod 770)
5.5 Acconti d'imposta
5.6 Imposte indirette
5.6.1 Imposta sul valore aggiunto
5.6.2 Conferimento effettuato tra il primo gennaio dell'anno successivo a quello a cui si riferisce a dichiarazione e la data di presentazione della stessa
5.6.3 Imposta di registro
5.6.4 Imposte ipotecarie e catastali
5.6.5 L'imposta di bollo
5.7 Responsabilità fiscale del conferitario
5.8 La disciplina antielusiva
5.8.1 L'elusione fiscale
5.8.2 Una possibile alternativa alla cessione d'azienda: la cosiddetta “cessione indiretta”
5.8.3 Profili elusivi
5.8.4 Il concetto di abuso del diritto
5.8.5 Conferimenti, imposta di registro nel mirino
File