ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-06032018-204555


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
FRANCO, AMBRA
URN
etd-06032018-204555
Title
Hernán Ronsino e la narrativa argentina contemporanea: analisi e proposta di traduzione di "La Descomposición"
Struttura
FILOLOGIA, LETTERATURA E LINGUISTICA
Corso di studi
LINGUISTICA E TRADUZIONE
Commissione
relatore Ghezzani, Alessandra
Parole chiave
  • letteratura argentina contemporanea
  • La descomposición
  • Hernán Ronsino
Data inizio appello
02/07/2018;
Consultabilità
secretata d'ufficio
Data di rilascio
02/07/2088
Riassunto analitico
La letteratura contemporanea rappresenta, per la critica letteraria, un ambito ancora incerto e indefinito a causa delle caratteristiche intrinseche di un oggetto che si trova in uno stato permanente di conformazione. Tuttavia, da alcuni anni la critica letteraria si è occupata di analizzare la produzione attuale e i cambiamenti che lo statuto della letteratura ha subito negli ultimi tempi. A partire dai tentativi di classificazione del materiale pubblicato, fino alle definizioni di una presunta fine dell’autonomia della letteratura, la cosa certa è che la narrativa argentina contemporanea è diventata un campo di esplorazione in grande espansione.
Nella seguente analisi si è scelto lo scrittore Hernán Ronsino, il quale ha pubblicato i suoi testi interamente nell’ultimo decennio. Poiché si tratta di una produzione letteraria contemporanea, il corpo critico è ancora in fase di elaborazione. Ciononostante, nei pochi articoli disponibili è emerso che l’opera di Ronsino presenta un mondo in stato di abbandono e disfacimento, attraversato da processi sociali di deterioramento. I suoi romanzi puntano a narrare un’identità che è concepita come “transitoria”; in essi si verifica una tensione fra la presenza materiale del passato e il suo ricordo. Attraverso la narrazione frammentaria di storie che ruotano intorno ad una specifica cartografia, i romanzi dell’autore cercano di ricomporre un’immagine della realtà che tenta di sfuggire al passato ma dal quale è profondamente segnata, e i suoi effetti perdurano nel presente. L’esperienza del disincanto moderno si caratterizza per la consapevolezza del frammentario, i cosiddetti “resti del reale” che saranno presi in esame nella seguente ricerca.
Prima di affrontare la traduzione del romanzo preso in esame, è stata svolta un’approfondita analisi del testo, dando maggiore rilievo a quelle che sono state considerate le caratteristiche e le tematiche più innovative: l’enfasi sulla descrizione come mezzo per trasporre le percezioni soggettive, l’insistenza nella reiterazione delle frasi e dei diversi punti di vista per argomentare l’impossibilità di tradurre il reale, il divario irreducibile tra letteratura e vita, il trattamento del tempo. Infine, alla luce delle peculiarità e delle difficoltà affrontate nel corso della traduzione, si è esposto in una nota traduttiva l’approccio che si è seguito nel corso del lavoro e le motivazioni che hanno spinto a compiere certe scelte nella trasposizione del romanzo dallo spagnolo argentino all’italiano.
File