Sistema ETD

banca dati delle tesi e dissertazioni accademiche elettroniche

 

Tesi etd-04222008-230651

Condividi questa tesi: 
 
 

Tipo di tesi
Tesi di laurea specialistica
Autore
MILANO, ANGELO
URN
etd-04222008-230651
Titolo
Il colore nel cinema. Storia, Tecniche, Significati e Rappresentazioni del colore nell’arte cinematografica.
Settore scientifico disciplinare
LETTERE E FILOSOFIA
Corso di studi
CINEMA TEATRO PRODUZIONE MULTIMEDIALE
Commissione
Relatore Prof. Lorenzo Cuccu
Parole chiave
  • Vittorio Storaro
  • Technicolor
  • Colore
  • Pellicola cinematografica
Data inizio appello
2008-06-03
Disponibilità
parziale
Data di rilascio
2048-06-03
Riassunto analitico
Il mio lavoro vuole compiere un’indagine su uno specifico elemento dell’immagine cinematografica: il colore.
Nella realizzazione di un film, lo sviluppo della tecnica ha reso possibile la rappresentazione di una vasta gamma di tonalità di colori.
La prima parte del mio studio sarà dedicata all’aspetto tecnico e alla storia del colore nel cinema.
Verranno trattati alcuni aspetti basilari quali la classificazione, la percezione e la natura del colore stesso.
Successivamente l’argomento si sposta su un aspetto più tecnico, la scelta della pellicola, di filtri colorati, il tipo di obbiettivo, la sensibilità della pellicola, l’esposizione,il formato del fotogramma, l'illuminazione, l'inquadratura, la profondità di campo, la correzione del colore.
La parte successiva avrà per argomento la storia del colore nel cinema, dalle prime tecniche di colorazione a mano, fino al Technicolor.
La seconda parte verterà sul simbolismo, il significato, l’uso del colore, presente nell’arte cinematografica.
Il colore, in quanto segno, fornisce informazioni, e può arricchire e sottolineare un’immagine, o un soggetto, di significati simbolici, metaforici.
Per intendere i significati attribuiti ai colori, bisogna tener conto delle tradizioni culturali dell’epoca rappresentata, e, soprattutto, dello stile artistico del regista.
Nell'ultimo paragrafo riporterò alcuni esempi e vedremo come il colore sia un linguaggio mutevole e in continua evoluzione.
File