ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-03212012-171539


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FOTINO, NICOLETTA
URN
etd-03212012-171539
Title
Sviluppo di un'interfaccia sensorizzata per l'interazione in ambienti virtuali
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA BIOMEDICA
Commissione
relatore Prof. Scilingo, Enzo Pasquale
relatore Ing. Carbonaro, Nicola
relatore Prof. De Rossi, Danilo
Parole chiave
  • algoritmi di riconoscimento
  • guanto sensorizzato
  • sistemi indossabili
Data inizio appello
24/04/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
24/04/2052
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi è stato svolto presso i laboratori del centro di ricerca “E. Piaggio” dell’Università di Pisa situati al Polo Tecnologico di Navacchio, e intende sviluppare un sistema di interazione in ambienti virtuali, utilizzando un guanto sensorizzato creato proprio nei laboratori del centro di ricerca dove si porta avanti lo studio e lo sviluppo di sistemi indossabili basati su sensori piezoresistivi spalmati direttamente sull’indumento e atti alla rilevazione del movimento.
Questo studio intende considerare il guanto come un nuovo strumento di interazione in ambienti virtuali. Per realizzare questa idea, il sistema deve permettere di elaborare direttamente e in tempo reale le informazioni provenienti dal guanto in modo da inviarle all’interfaccia virtuale già codificate.
Nel primo capitolo verrà descritto lo stato dell’arte relativo ai sistemi indossabili e agli scenari d’applicazione; nel secondo capitolo verrà presentato il guanto in termini di componenti hardware e software; nel terzo capitolo si entrerà nel vivo del lavoro, spiegando nel dettaglio lo sviluppo e l’implementazione degli algoritmi di riconoscimento, che senza calibrazione, sono in grado di riconoscere gesti in tempo reale, passaggio fondamentale per estrarre le informazioni necessarie per interagire con gli ambienti virtuali; nel quarto capitolo verranno presentati i risultati ottenuti con la descrizione dell’applicazione sviluppata ed infine nel quinto e ultimo capitolo verranno presentate le conclusioni e gli sviluppi futuri.
File