ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-02062012-154423


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
FUMANTI, PIERLUIGI
URN
etd-02062012-154423
Title
Progetto di adeguamento viario del nodo stradale in loc. Caprigliola (MS) sulla statale 62 "della Cisa".
Struttura
INGEGNERIA
Corso di studi
INGEGNERIA IDRAULICA, DEI TRASPORTI E DEL TERRITORIO
Commissione
relatore Prof. Tempestini, Mario
relatore Prof. Pratelli, Antonio
Parole chiave
  • rotatorie
  • matrici origine destinazione
  • progetto stradale
  • modello di microsimulazione del traffico
  • modello di incidentalità
Data inizio appello
27/02/2012;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
27/02/2052
Riassunto analitico
Il presente lavoro di tesi ha come oggetto lo studio progettuale di adeguamento viario del nodo stradale di Caprigliola, nel Comune di Aulla in provincia di Massa Carrara, interessato dal transito di un’arteria di importanza nazionale quale la Statale 62 della “Cisa”. L’orientamento verso la soluzione proposta deriva soprattutto dalla necessità di migliorare, sia dal punto di vista della fluidità circolatoria nelle ore di punta che da quello della sicurezza, le infrastrutture attualmente esistenti nel nodo viario, intervenendo sulle due principali intersezioni a raso che lo caratterizzano. Nello scenario di progetto, per quella principale è prevista la conversione a rotatoria compatta, mentre quella secondaria verrà chiusa al traffico, con la contestuale apertura di un nuovo tratto stradale di collegamento. Verranno descritte nel dettaglio le vari fasi del lavoro, tra cui l’analisi dei flussi di traffico, l’elaborazione dei dati ricavati al fine di creare le matrici origine-destinazione di entrambe le intersezioni oggetto di studio, il calcolo dei relativi ed attuali livelli di servizio tramite la metodologia HCM, mettendo in evidenza i gravi problemi di congestione della viabilità, per poi passare alla descrizione della fase progettuale vera e propria e di verifica delle soluzioni adottate. Successivamente saranno illustrate le prestazioni operative offerte dalle nuove infrastrutture, giustificando i vantaggi che la soluzione progettuale si propone di ottenere; dimostreremo come i risultati verranno confermati anche sperimentalmente, con la creazione di un modello dinamico di micro simulazione tramite il software Aimsun, con il quale sarà ricostruita le rete viaria del nodo stradale al fine di istituire un confronto tra lo scenario di traffico attuale e quello di progetto. La tesi prevede inoltre un’analisi dei dati di incidentalità, illustrando, tramite un modello sperimentale di previsione degli incidenti in rotatoria, come la soluzione proposta comporti importanti benefici anche dal punto di vista della sicurezza stradale, mettendo in evidenza la netta diminuzione degli incidenti gravi o con feriti.
File