ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-01242009-125400


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
ARENA, CHIARA
URN
etd-01242009-125400
Title
Termoablazione a radiofrequenza delle neoplasie polmonari: complicanze ed effetti collaterali
Struttura
MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
Relatore Prof. Bartolozzi, Carlo
Parole chiave
  • effetti collaterali
  • complicanze
  • termoablazione
Data inizio appello
24/02/2009;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
24/02/2049
Riassunto analitico
OBIETTIVO:<br> Determinare le complicanze maggiori e minori e gli effetti collaterali della termoablazione a radiofrequenza (RFA) delle neoplasie polmonari e valutare i fattori prognostici per lo sviluppo delle complicanze.<br><br>MATERIALI E METODI:<br>Tutti i pazienti trattati in un unico centro con RFA per neoplasie polmonari sono stati immessi in un database di potenziali. Maggiori e minori effetti collaterali e le complicanze sono state riportate su una base per ogni tornata.<br><br>RISULTATI:<br>Cento e sessanta RFA procedure sono state eseguite in 114 pazienti con 137 tumori maligni del polmone. Le dimensioni<br>Dei tumori variavano 0,7-7 cm (media 2,3 cm ± 1,0). RFA CT-guidata è stato eseguito sotto sedazione cosciente utilizzando generatori di 150-200 W e multitined expandibile electrodes (RITA Medical Systems). Una procedura è stata connessa con un decesso. Le principali complicanze sono state osservate in 13/160 procedure: undici si sono verificati durante o immediatamente dopo la procedura (che richiedono drenaggio pneumotorace, n = 8, e hemothorax trattati conservativamente, n = 3) e due si sono verificati durante il tempo periprocedurale (uno pneumomediastino associato con enfisema sottocutaneo e un pneumotorace che richiede un intervento chirurgico). Complicanze minori sono state osservate in 29/160 procedure (effusione pleurica e pneumotorace che non necessitano di drenaggio). Gli effetti collaterali sono stati riscontrati in 51/160procedure (dolore, emorragia intraparenchimale limitata, lesione di cavitazione con drenaggio bronchiale).<br><br>CONCLUSIONI:<br>RFA percutanea delle neoplasie polmonari è associata ad un basso rischio di complicanze. Le dimensioni della lesione risultano essere l&#39;unico fattore prognostico statisticamente significativo per lo sviluppo di complicanze. Il tasso di complicanze maggiori specifico per procedura è inferiore al 10% in mani esperte. <br><br><br>
File