logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-12202021-160545


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
AZZOLLINI, VALENTINA
URN
etd-12202021-160545
Thesis title
Alterazioni muscolari e patologie neurologiche: il muscolo come "nuovo" target riabilitativo dell'ictus
Department
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Course of study
MEDICINA FISICA E RIABILITATIVA
Supervisors
relatore Prof. Chisari, Carmelo
Keywords
  • multiple sclerosis
  • rehabilitation
  • skeletal muscle
  • Stroke
  • Parkinson’s disease
Graduation session start date
10/01/2022
Availability
Withheld
Release date
10/01/2092
Summary
Il sistema nervoso ed il sistema muscolare lavorano insieme e sono strettamente dipendenti nella loro struttura e funzione, attraverso vie di comunicazione afferenti ed efferenti che ne definiscono una reciproca "modulazione". Il tessuto muscolare va incontro a cambiamenti macro e microscopici con conseguenti alterazioni funzionali a seguito di una malattia del sistema nervoso centrale (SNC). Nonostante ciò, in letteratura solo pochi studi hanno affrontato il problema delle modifiche del muscolo scheletrico a seguito di malattie del SNC.
Tradizionalmente lo sforzo riabilitativo è stato indirizzato al trattamento del danno del SNC con un approccio di tipo centrale (top-down). Tuttavia, per garantire una maggiore efficacia dei trattamenti, non va dimenticato che anche il muscolo può essere un bersaglio nel processo riabilitativo.
In questo lavoro di tesi è stata effettuata una revisione della letteratura recente (2010-2020), in modo da riassumere le attuali conoscenze sui potenziali meccanismi responsabili dei cambiamenti nel muscolo scheletrico di pazienti affetti da alcuni dei più comuni disturbi del SNC (Sclerosi Multipla, Malattia di Parkinson ed Ictus). Sulla base di questa prima analisi è stata successivamente ampliata la ricerca relativa all’ictus, una delle più comuni cause di disabilità a lungo tempo nel mondo, definendo i cambiamenti incontro cui va muscolo scheletrico, indotti direttamente o indirettamente dalla patologia, e dai trattamenti più applicati nella riabilitazione post-ictus.
Nonostante l’estrema eterogeneità della modalità di valutazione e della popolazione esaminata, è stato possibile evidenziare cambiamenti specifici nelle diverse patologie e, per quanto riguarda l’ictus, sono stati proposti trattamenti specifici basati sulle attuali conoscenze fisiopatologiche delle modifiche muscolari.
Nella pratica riabilitativa standard raramente viene effettuata una valutazione realistica della funzione muscolare, rendendo impossibile la definizione di percorsi specifici. Pertanto, in conclusione del lavoro sono state forniti dei suggerimenti per migliorare l’approccio alla valutazione “muscolare” completa che permetta la definizione di un progetto riabilitativo individuale e specifico.
File