ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-12182012-144131


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC5
Author
BATTISTINI, ILARIA
URN
etd-12182012-144131
Title
Analisi LC-PDA-MS di estratti di specie di Hypericum raccolte in Tunisia: studio fitochimico dell'estratto metanolico di Hypericum humifusum L. (Hypericaceae)
Struttura
FARMACIA
Corso di studi
CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE
Commissione
relatore Prof.ssa Braca, Alessandra
Parole chiave
  • Hypericum humifusum L.
  • LC-PDA-MS
  • benzofenoni
  • Hypericum humifusum L.
  • LC-PDA-MS
  • benzophenones
Data inizio appello
23/01/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
23/01/2053
Riassunto analitico
Sommario<br><br><br>Scopo del presente lavoro di tesi è l’analisi di cinque differenti specie appartenenti al genere Hypericum (famiglia delle Hypericaceae) raccolte in Tunisia e lo studio fitochimico dell’estratto metanolico della specie, sinora meno studiata, Hypericum humifusum L. ssp. austral Rouy et Foue. Il genere Hypericum, diffuso pressoché in tutto il mondo ad eccezione della regione antartica, delle terre tropicali e dei deserti, presenta un vasto numero di specie; esse sono note per l’abbondanza di composti fenolici che le accomuna, i quali sono particolarmente interessanti da un punto di vista biologico ed hanno infatti mostrato avere attività antibatterica, antifungine ed antivirale.<br>Le parti aeree delle specie H. triquetrifolium Turra, H. tomentosum L. , H. perforatum L., H. perfoliatum L. e H. humifusum L. ssp. austral Rouy et Foue sono state raccolte in varie zone della Tunisia, essiccate, macinate e sottoposte a macerazione con solventi a polarità crescente: CH2Cl2, AcOEt e MeOH. Per entrambe le tipologie di studio sono stati scelti gli estratti metanolici (RMeOH) in quanto più ricchi di composti fenolici.<br>In primo luogo gli estratti metanolici delle cinque specie in esame sono state sottoposte a cromatografia su colonna in fase solida (SPE); le frazioni ottenute sono state poi analizzate tramite LC-PDA-MS al fine di valutarne l’eventuale variabilità qualitativa dei principali e più noti metaboliti secondari, mediante confronto con standard noti e notizie presenti in letteratura.<br>L’interesse è stato successivamente rivolto verso un più approfondito studio della specie H. humifusum L. ssp. austral Rouy et Foue sul quale non erano presenti precedenti riferimenti fitochimici in letteratura. L’estratto metanolico è stato sottoposto a ripartizione n-BuOH:H2O e le risultanti frazioni sono state purificate tramite cromatografia ad alta pressione in fase inversa RP-HPLC.<br>La determinazione strutturale di tutti i composti è stata effettuata con l’ausilio di tecniche spettroscopiche NMR mono e bidimensionali quali esperimenti 1H-NMR, 13C-NMR, HSQC, HMBC, 1D-TOCSY, DFQ-COSY e tecniche di spettrometria di massa ESI-MS.<br>I risultati hanno portato all’ isolamento e alla caratterizzazione di diversi metaboliti secondari; in particolare sei nuovi composti appartenenti alla classe dei benzofenoni (1-6), due derivati dell’acido chinico (acido 3-O-caffeoilchinico metil estere; acido clorogenico), due flavonoidi (epicatechina; quercetina-3-O-beta-D-galattopiranoside) ed uno xantone (mangiferina). Questi ultimi cinque composti sono già stati precedentemente isolati in altre specie del genere Hypericum, eccetto l’acido 3-O-caffeoilchinico metil estere.<br>
File