ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-12142016-103839


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
LENZIARDI, GIULIA
URN
etd-12142016-103839
Title
RI-ABITARE Strategie per l'adeguamento funzionale e la valorizzazione dell'Edilizia Residenziale Pubblica degli anni 40 e 50.Casi studio applicativi su un campione della provincia di Pisa.
Settore scientifico disciplinare
ICAR/14
Corso di studi
INGEGNERIA "L. DA VINCI"
Commissione
tutor Prof. Taddei, Domenico
tutor Prof. Sassu, Mauro
tutor Prof. Riani, Paolo
tutor Ing. Cristiani, Chiara
Parole chiave
  • Addizioni funzionali
  • Riqualificazione
  • Rifunzionalizzazione
  • Edilizia Residenziale Sociale
  • Edilizia Residenziale Pubblica
  • APES scpa
Data inizio appello
14/01/2017;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
<br>In Italia esiste una condizione di disagio sociale dovuta all&#39;accesso alla casa.<br>Il patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica esistente non riesce a soddisfare una domanda maggiormente eterogenea rispetto al passato, in cui si trova, oltre alla tradizionale fascia debole della popolazione in condizioni di grave indigenza, anche una nuova fascia grigia composta dal vecchio &#34;ceto medio&#34;. Quest&#39;ultima si trova oggi nella particolare condizione di non poter accedere al libero mercato e di non avere livelli d&#39;indigenza tali da poter entrare nelle graduatorie per l&#39;assegnazione di un alloggio di edilizia pubblica. Nonostante importanti novità nel panorama delle politiche abitative, il patrimonio esistente rimane ancora numericamente insufficiente per rispondere alla domanda ed è in larga parte afflitto da deficit prestazionali gravi.<br>Per gli interventi sul costruito, possono essere individuate due principali soluzioni: la demolizione e ricostruzione e la rifunzionalizzazione.<br>La demolizione e ricostruzione del patrimonio di Edilizia Residenziale Pubblica esistente è tema ampiamente dibattuto nella letteratura scientifica internazionale ormai da due decenni. Presenta criticità dal punto di vista economico, sociale e gestionale. In questo studio si sono volute analizzare le possibilità date dalla rifunzionalizzazione per rispondere ai deficit del patrimonio esistente, con particolare riferimento agli aspetti distributivo - funzionali: partendo dalla scala dell&#39;alloggio fino ad arrivare a quella dell&#39;edificio e del complesso edilizio.<br>Il progetto ha visto una collaborazione continuativa con l&#39;ente gestore dell&#39;Edilizia Residenziale Pubblica della Provincia di Pisa: APES scpa che ha messo a disposizione il proprio patrimonio per le ricerche, l&#39;analisi e la redazione di casi studio. <br>Con l&#39;obiettivo di fornire dei protocolli operativi per la rifunzionalizzazione del costruito, lo studio ha analizzato recuperi dal più basso al più alto livello di trasformazione (light, medium e high level): partendo dalla rifunzionalizzazione in tempi brevissimi ed a costi ridotti del singolo alloggio, passando per il recupero a livello medio di trasformazione di un intero edificio, dalla ridistribuzione degli appartamenti ed alla dotazione di nuovi spazi a servizio dell&#39;organismo abitativo, fino allo studio di fattibilità per un recupero high level con l&#39;utilizzo della strategia delle addizioni funzionali di un intero complesso posto alla periferia sud-est della città di Pisa il cui impianto e tipologia si ripetono quasi identici in gran parte del patrimonio preso in considerazione.<br>
File