ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-12132011-105036


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
CIUFFOLETTI, SOFIA
URN
etd-12132011-105036
Title
DAL FENOMENO DEL JUDICIAL BORROWING AL DIALOGO TRANSNAZIONALE FRA CORTI. I NUOVI ORIZZONTI DEL DIBATTITO DOTTRINALE.
Settore scientifico disciplinare
IUS/20
Corso di studi
GIUSTIZIA COSTITUZIONALE E DIRITTI FONDAMENTALI
Commissione
tutor Prof. Santoro, Emilio
commissario Ripepe, Eugenio
commissario Ciaramelli, Fabio
commissario Porciello, Andrea
Parole chiave
  • teoria costituzionale
  • costituzionalismo internazionale
  • analisi ermeneutica giudiziale
Data inizio appello
19/11/2011;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
L’influenza della giurisprudenza straniera all’interno del processo argomentativo dei giudici, in particolare dei giudici costituzionali, riassunta recentemente nell’efficace espressione judicial borrowing, è pratica che si manifesta storicamente, pur con caratteristiche e significati multiformi, fin dai primordi della modernità giuridica.<br>In anni recenti si è, però, imposto all’osservazione dei teorici del costituzionalismo contemporaneo un fenomeno che ha aperto nuovi scenari di riflessione teoretica, spingendo la dottrina a spiegazioni ermeneutiche contrapposte. <br>Intendiamo, qui, riferirci al fenomeno del “dialogo” tra corti, che si manifesta come atteggiamento recettivo e interattivo di varie corti costituzionali, supreme, internazionali che, in tempi recenti e progressivamente, sono passate da un generale modello di judicial borrowing, mera importazione di giurisprudenza straniera, caratterizzato dalla passiva dipendenza epistemica da categorie giuridiche e costituzionali di pochi paesi esportatori, a una consapevole e aperta ricerca di modelli giurisprudenziali avanzati di protezione dei diritti a livello globale. <br>La tesi intende analizzare l&#39;evoluzione storica della pratica del judicial borrowing e verificare le manifestazioni attuali del modello recettivo, fornendo un sistema descrittivo e interpretativo del paradigma dialogico in esame.<br>
File