ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-12122016-124739


Thesis type
Tesi di dottorato di ricerca
Author
ORSINI, ELENA
URN
etd-12122016-124739
Title
Alle origini dell'architettura greca monumentale. Rhoikos e Theodoros di Samo
Settore scientifico disciplinare
L-ANT/07
Corso di studi
SCIENZE DELL'ANTICHITA' E ARCHEOLOGIA
Commissione
tutor Prof.ssa Massa, Morella
tutor Prof. Paoletti, Maurizio
Parole chiave
  • Theodoros
  • Rhoikos
  • Samo
  • Heraion
  • tornio
  • livella
  • ricostruzione 3D
  • Samos
  • lathe
  • level
  • 3D reconstruction
Data inizio appello
17/01/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
17/01/2020
Riassunto analitico
SINTESI<br>Il presente studio aspira a ricostruire un quadro il più possibile chiaro ed esaustivo delle circostanze, del contesto e dei caratteri dell’attività di Rhoikos e Theodoros, esponenti d’eccellenza dello spirito innovatore greco d’età arcaica: architetti, ingegneri e scultori d’eccezione, in ogni campo Rhoikos e Theodoros furono in grado di dire una parola nuova. Il cuore della ricerca è rappresentato da uno studio approfondito dei due dipteri di Era a Samo, le opere maggiori loro attribuite. I contributi principali consistono in:<br>a) una nuova serie di misurazioni architettoniche dell’Heraion IV; <br>b) proposte di ricostruzione 3D per l’Heraion III e l’Heraion IV;<br>c) ipotesi ricostruttive del tornio (tornus) e della livella (libella) di Theodoros.<br><br>ABSTRACT<br>The present research seeks to reconstruct a clear and exhaustive picture of the circumstances, the context and the nature of the work of Rhoikos and Theodoros, leading figures of the Greek innovating spirit in the Archaic age: exceptional architects, engineers and sculptors as they were, in each and every field Rhoikos and Theodoros brought something new. The core of the research consists of a in-depth study of the two dipteroi in the Heraion of Samos, undoubtedly the most impressive of their achievements. The main contributions are represented by:<br>a) new architectural measurements concerning the Heraion IV;<br>b) 3D reconstruction proposals both for the Heraion III and for the Heraion IV;<br>c) hypothetical reconstructions of Theodoros’ lathe (tornus) and level (libella).<br>
File