logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-12052021-094822


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
BETTINI, CLAUDIO
URN
etd-12052021-094822
Thesis title
Analisi del potenziale ruolo della Vitamina D come indicatore prognostico nella malattia da Covid-19
Department
PATOLOGIA CHIRURGICA, MEDICA, MOLECOLARE E DELL'AREA CRITICA
Course of study
MALATTIE DELL'APPARATO RESPIRATORIO
Supervisors
relatore Prof. Celi, Alessandro
Keywords
  • covid-19
  • sars-cov-2
  • vitamina d
  • pandemia
Graduation session start date
07/01/2022
Availability
Withheld
Release date
07/01/2025
Summary
Il virus Sars-CoV-2 rappresenta l’agente eziologico responsabile di una delle più grandi epidemie degli ultimi decenni e che tutt’oggi sta dilagando in tutto il mondo.
Si trasmette per via respiratoria potendo generare forme asintomatiche ma anche quadri severi con ARDS e possibile esito fatale. Numerosi studi clinici hanno per adesso identificato nella tempesta citochinica il trigger della severità e possibile mortalità di tale affezione.
Alcune meta-analisi hanno identificato nell’età avanzata, nel diabete e in patologie cardiovascolari e respiratorie alcune delle più frequenti comorbilità nel paziente con infezione da Sars-CoV-2.
Come ormai noto la vitamina D rappresenta un regolatore del sistema immunitario, svolgendo numerose funzioni come la modulazione della produzione citochinica o la regolazione dell’attività di cellule coinvolte direttamente nella riposta immunitaria innata o adattativa.
Numerosi studi valutano l’eventuale relazione esistente tra i livelli sierici della vitamina D e l’andamento clinico del paziente con infezione da Sars-CoV-2: alcuni di essi dimostrano un’effettiva correlazione altri invece la smentiscono
Lo scopo primario del nostro studio è quello di valutare la possibile correlazione tra i livelli di vitamina D e andamento clinico, laboratoristico e prognostico di pazienti ricoverati per infezione da Sars-CoV-2 nel reparto di Pneumologia dell’Ospedale Misericordia di Grosseto tra Ottobre 2020 e Maggio 2021.
File