ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11262018-125941


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
IENCO, SARA
URN
etd-11262018-125941
Title
Benessere in vitelli trattati con tannini di castagno
Struttura
SCIENZE VETERINARIE
Corso di studi
MEDICINA VETERINARIA
Commissione
relatore Prof. Gazzano, Angelo
correlatore Dott. Ogi, Asahi
Parole chiave
  • chestnut tannins
  • open field test
  • calf
  • welfare
  • tannini di castagno
  • open field test
  • vitello
  • benessere
Data inizio appello
14/12/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
14/12/2021
Riassunto analitico
Il benessere animale è un argomento sempre più importante a livello mondiale. Questo studio ha lo scopo di valutare il benessere delle vitelle frisone, tramite la somministrazione di tannini di castagno (Castanea sativa) e l’esecuzione di un open field test. Lo studio ha interessato 26 vitelle frisone femmine di etá compresa tra 72 h e i 31±2 giorni di vita. I soggetti sono stati suddivisi in due gruppi, il gruppo delle vitelle trattate con tannini (gruppo B) e il gruppo di controllo (gruppo A). Per ogni soggetto sono stati eseguiti 5 prelievi ematici di sangue venoso, che è stato raccolto in EDTA, e successivamente 5 video riprese della durata di 20 minuti circa, per registrare i comportamenti dei soggetti. Al termine di ogni video, tutte le vitelle, ricevevano, 2 L di acqua tiepida nel caso del gruppo A e, 2 L di acqua tiepida addizionati con 10 g circa di polvere di tannini di castagno nel caso del gruppo B. È stato eseguito il test di Mann-Whitney per verificare la presenza di differenze tra i due gruppi per i parametri ematologici e i comportamenti legati alla frequenza, mentre per l’analisi dei comportamenti dotati di durata, è stato applicato il test Chi-quadro. Sono state individuate differenze statisticamente significative relative a MCV (P = 0.037), MCHC (P = 0.023), RDW (P = 0.025) e numero dei linfociti (P = 0.046) e per i comportamenti “turn” (P = 0,013) e “vocalization” (P<0.001). L’impiego di tannini di castagno non sembra influenzare lo stato di benessere delle vitelle.

Animal welfare is a topic increasingly important worldwide. This study aims to assess the welfare of Friesian calves, through the administration of chestnut tannins (Castanea sativa) and performing an open field test. The study involved 26 female calves with age between 72 h and 31 ± 2 days of life. The subjects were divided into two groups, the tannin-treated group (Group B) and the control group (Group A). For each subject were performed 5 blood collections of venous blood, which was collected in EDTA, and then 5 video tape lasting 20 minutes to record the behaviour of subjects. At the end of each video, all female calves, received 2 L of warm water in the case of Group A and, 2 L of warm water added with 10 g of chestnut tannins powder in the case of Group B. Mann-Whitney test was performed to check for differences between the two groups for hematological parameters and behaviors related to frequency, while for behavior analysis with duration, Chi-square test was applied. Statistically significant differences were identified relating to MCV (P = 0037), MCHC (P = 0.023), RDW (P = 0.025) and number of lymphocytes (P = 0046) and regarding behaviors “turn” (P = 0.013) and “vocalization” (P < 0.001). The use of chestnut tannins in calves does not seem to affect the status of calves welfare.
File