ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11262018-083922


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
BIGAZZI, RENATO
URN
etd-11262018-083922
Title
Prevalenza della patologia tiroidea ed appropriatezza terapeutica nel paziente geriatrico con patologia acuta
Struttura
MEDICINA CLINICA E SPERIMENTALE
Corso di studi
GERIATRIA
Commissione
relatore Prof. Monzani, Fabio
Parole chiave
  • tiroide anziano ipertiroidismo ipotiroidismo
Data inizio appello
19/12/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Le patologie della tiroide sono i disturbi endocrini più comuni nella popolazione generale. Poiché spesso rappresentano condizioni croniche, la loro prevalenza aumenta con l’età e raggiunge i tassi più elevati sopra i 65 anni. Nella maggior parte dei casi i sintomi dell’ipotiroidismo e dell’ipertiroidismo nell’anziano si presentano più sfumati rispetto al resto della popolazione rendendo quindi più difficile l’identificazione e la successiva diagnosi di patologia tiroidea. Lo scopo di questo studio è indagare la prevalenza della patologia tiroidea nota nei pazienti anziani ricoverati per patologia acuta e verificare l’appropriatezza del trattamento effettuato.



Materiali e metodi

Lo studio è stato condotto su un campione di pazienti di età uguale o superiore a 65 anni ricoverati presso la U.O Geriatria Universitaria dell’AOUP dal 3 maggio 2012 al 15 giugno 2017 per patologia acuta. All’ ingresso in reparto è stata raccolta un’accurata anamnesi patologica e farmacologica ed è stato eseguito prelievo per la determinazione del profilo ormonale tiroideo. I pazienti sono stati classificati come eutiroidei (TSH 0,4-4 mIU/L), ipertiroidei (TSH<0,4 mIU/L) e con incremento del TSH/ipotiroidei (TSH> 4 mIU/L)

Risultati

Sono stati arruolati consecutivamente 2593 pazienti (età media 84±7,3 anni, 58,7 % F), prevalentemente grandi anziani (72,9 % con età >80 anni) ricoverati per patologia acuta. 583 pazienti (23%) erano affetti da patologia tiroidea nota, di cui: 270 (46,3%) da tiroidite cronica autoimmune, 11 (1,9%) da morbo di Basedow, 191 (32,8%) da gozzo multinodulare (GMN) e 89 (15,2 %) atireosici per pregressa tiroidectomia, 22 (3,8%) con disfunzione in corso di terapia con amiodarone. Per quanto attiene la funzione tiroidea, 297 (51%) risultavano eutiroidei (TSH 0,4-4 mIU/L); 126 (21,6%) ipertiroidei conclamati/subclinici (TSH <0,4 mIU/L), di cui 44 con TSH <0.1 mIU/L e 160 (27,4%) con TSH elevato (>4.0 mIU/L) di cui 55 (9.4%) ipotiroidei (TSH>10 mIU/L). 36/126 pazienti (28,6%) presentavano ipertiroidismo iatrogeno (da Levotiroxina), 16/126 (12,7 %) assumevano una dose insufficiente di Metimazolo, 9/126 (7,1%) amiodarone e 65 (51,6%) nessuna terapia. 126/160 pazienti (78,8%) con incremento del TSH assumevano L-T4, di cui 44 con TSH > 10mUI/L, 5 (3,1%) Metimazolo, 13 (8,1%) amiodarone e 16 (10%) nessuna terapia.

Discussione e conclusioni

Dal nostro studio emerge che la prevalenza di patologia tiroidea nota nei pazienti anziani/grandi anziani ricoverati per patologia acuta è del 23%, dei quali il 70,7% di sesso femminile. Ben il 49% dei pazienti con patologia tiroidea nota presenta valori di TSH al di fuori del range della norma. Il 46,3% dei pazienti in terapia con L-T4 non risulta in eutiroidismo: il 10,3% presenta ipertiroidismo iatrogeno ed il 36% permane ipotiroideo. Inoltre, il 53,9% dei pazienti in terapia con metimazolo non risulta in eutiroidismo con il 41% che permane ipertiroideo. Nell’insieme questi dati documentano una elevata prevalenza di patologia tiroidea nota nei pazienti anziani e grandi anziani. Nonostante la conoscenza della patologia circa il 50% di questi non risulta eutiroideo e ben il 35% presenta una disfunzione iatrogena. Si configura, pertanto, una frequente condizione di “under” ed “over-treatment” come spesso documentata nel paziente geriatrico anche per altre patologie che suggerisce la necessità di un più accurato follow-up endocrinologico e del controllo della funzione tiroidea in occasione di ricoveri per patologia acuta.
File