ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11242017-192436


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM6
Author
SERRA MELECHI', ANNALISE
URN
etd-11242017-192436
Title
Artrite Reumatoide e salute femminile: analisi di una coorte di pazienti seguite presso la U.O. di Reumatologia della Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Prof.ssa Mosca, Marta
Parole chiave
  • ARTRITE REUMATOIDE
  • SALUTE FEMMINILE
  • FERTILITA’
  • MATERNITA’
  • MENARCA
  • GRAVIDANZA
  • MENOPAUSA
  • BENESSERE GENERALE
Data inizio appello
12/12/2017;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
12/12/2020
Riassunto analitico
L’artrite Reumatoide è una patologia infiammatoria sistemica cronica a patogenesi autoimmune ed eziologia sconosciuta che si estrinseca preferenzialmente sotto forma di una poliartrite simmetrica erosiva che colpisce le articolazioni diartroidali.<br>È una condizione altamente invalidante che solo raramente si auto-limita, per la quale quindi non è possibile in genere una risoluzione completa, avendo una tipica storia di evoluzione della flogosi e del danno funzionale lenta, ma progressiva. Più raramente si riscontra un declino rapido e costante nel tempo. <br>Essa interessa più frequentemente il sesso femminile con un rapporto F:M di 3-4:1 e coinvolge circa lo 0,46 % della popolazione generale.<br>Posto che l’incidenza di questa condizione risulta molto maggiore nelle donne rispetto agli uomini e che gli effetti della malattia accompagnano le pazienti in un ampio arco di tempo, sarà quasi immediato interrogarsi su quale possa essere l’impatto dell’Artrite Reumatoide sulla salute femminile nel complesso (menarca, menopausa, benessere generale) e sulla gravidanza in particolare, evento che la maggior parte delle donne, ad un certo momento della vita, desidera affrontare. Un impatto che deriva da molteplici aspetti che la malattia inevitabilmente comporta: una importante terapia farmacologica che potrebbe in alcuni casi essere teratogena e quindi controindicata nella donna che desidera programmare una gravidanza o durante l’allattamento; un possibile rebound della malattia durante la gestazione o successivamente nel puerperio; ma anche una compromissione delle capacità fisiche di accudire il neonato a causa delle rilevanti manifestazioni dolorose e/o degli esiti di malattia. <br><br>Lo studio è stato condotto su una coorte di 122 pazienti donne con diagnosi di Artrite Reumatoide seguite presso la U.O. di Reumatologia della A.O.U.P. mediante la somministrazione di un questionario, con lo scopo di valutare la salute femminile del campione in esame e l’impatto della malattia su di essa. Un ulteriore campione di 95 donne, rappresentativo della popolazione generale, è stato raccolto al fine di realizzare un confronto e mettere in evidenza eventuali differenze statisticamente significative che potessero confermare l’influenza della malattia su alcuni aspetti della salute femminile.<br>Dallo studio dei risultati è emerso che l’Artrite Reumatoide è sicuramente una malattia che impatta, sotto diversi punti di vista, sulla salute della donna, a partire dal benessere generale, fino ad arrivare a toccare temi quali la scelta di avere figli, l’andamento della gravidanza e la menopausa.
File