ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11222016-123935


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
CERAGIOLI, TIMOTHY
URN
etd-11222016-123935
Title
Prey choice in Harmonia Axyridis (Pallas), coccinellide di interesse per il controllo biologico.
Struttura
SCIENZE AGRARIE, ALIMENTARI E AGRO-AMBIENTALI
Corso di studi
PRODUZIONI AGROALIMENTARI E GESTIONE DEGLI AGROECOSISTEMI
Commissione
relatore Prof. Canale, Angelo
relatore Dott. Benelli, Giovanni
correlatore Prof. Belcari, Antonio
Parole chiave
  • ntraguild predaction
  • cannibalism
  • Scymnus apetzi
  • Lobesia botrana
  • Aphis craccivora
  • biological control
  • predator
Data inizio appello
12/12/2016;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Harmonia axyridis (Pallas) è un coleottero coccinellide di origine asiatica, ormai largamente diffuso in tutto il mondo, Italia compresa. L’insetto è caratterizzato da notevoli dimensioni e da diverse forme cromatiche. È una specie vorace e polifaga e nonostante sia considerata, principalmente, come predatore di afidi e cocciniglie, non disdegna specie appartenenti ad altri famiglie e ordini. Per questo motivo è stato utilizzata frequentemente nel controllo biologico.<br> Negli ultimi anni, è stata oggetto di discussione perché accusato di essere causa di riduzione di biodiversità tra entomofagi nelle zone in cui è stato introdotto, data la sua forte predisposizione a comportamenti di intraguild predation (IGP), che lo portano a predare altre specie entomofaghe (appartenenti alla stessa famiglia o no). <br> Un altro comportamento tipico di questo insetto è il cannibalismo. Non è raro, infatti, che la coccinella predi individui della sua stessa specie. La tendenza al cannibalismo è presente sia nella larva che negli adulti ed è un’importante forma di autocontrollo della diffusione della specie. Diversi studi hanno evidenziato una correlazione tra questi comportamenti e la disponibilità di cibo, questo fenomeno, infatti, sembrerebbe essere meno comune nei casi in cui la presenza di prede è abbondante.<br> Lo scopo di questa tesi è stato quello di misurare le preferenze dell’insetto quando questo viene messo in condizione di scegliere fra una preda tipica, Aphis craccivora (Koch) (Hemiptera: Aphididae) oppure una non usuale. In questo esperimento sono stati testati tre insetti diversi, allo stadio larvale, come prede alternative all’afide: Lobesia botrana (Denis &amp; Schiffermüller) (Lepidoptera: Tortricidae), un fitofago della vite raramente studiato in relazione alla coccinella, Scymnus apetzi (Mulsant) (Coleoptera: Coccinellidae), un piccolo coccinellide predatore di afidi comune in Italia, e la stessa H. axyridis. Il comportamento nella scelta è stato osservato sia nello stadio larvale che in quello di adulto di H. axyridis evidenziando eventuali differenze nei due stadi.<br> I risultati hanno evidenziato che esiste una notevole differenza fra la selettività della larva e quella dell’adulto. Allo stadio giovanile, infatti, non sono state evidenziate preferenze significative nella scelta della preda, mentre l’adulto ha manifestato maggiore selettività preferendo l’afide al lepidottero e alla larva della propria specie, ma non ha manifestato preferenze nel caso in cui la preda alternativa fosse S. apetzi. È stato, inoltre, osservato come l’adulto impieghi più tempo per localizzare la preda rispetto alla larva. <br> Questi risultati sembrerebbero confermare la presenza di comportamenti più complessi negli adulti rispetto a quelli più elementari presenti nelle larve, che, apparentemente, si nutrono senza fare molta distinzione fra le prede. Confermano, inoltre, la spiccata tendenza, da parte di H. axyridis in entrambi gli stadi, alla predazione interspecifica di questo insetto e la sua pericolosità ai danni di S. apetzi.<br>
File