ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11212018-125039


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
NOBILE, RICCARDO
URN
etd-11212018-125039
Title
GASTRONOMIA E DIRITTO
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof.ssa Sirsi, Eleonora
Parole chiave
  • gastronomia
  • diritto agroalimentare
  • diritto
  • diritto agrario
Data inizio appello
10/12/2018;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Oggetto di questo lavoro ho analizzato il rapporto tra Gastronomia e Diritto da differenti prospettive e con riferimento a diversi Paesi compresa l'Italia a cui ho posto maggiore attenzione. Dapprima ho preso in considerazione le definizioni che sono state date dell'argomento e a seguire la sua evoluzione storica nonché gli interventi del Legislatore italiano in materia. Ho per altro condotto una ricerca, che mi ha portato a concedere particolare attenzione al quadro normativo nazionale riguardante la tutela delle conoscenze e pratiche gastronomiche, con lo scopo di ottenere un campione di opinioni degli operatori del settore gastronomico italiano, per questo ho sottoposto i migliori ristoratori insigniti di almeno una stella Michelin ad un questionario da me redatto, con lo scopo di verificare: se esista una figura legale-professionale nel settore ristorativo e se i ristoratori usufruiscano di tale professionista; se il concetto di gastronomia sia ugualmente inteso da tali operatori; se esistano dei settori di intervento che possano essere sfuggiti all'occhio e alla penna del legislatore ma che fossero stati percepiti e ritenuti necessari dai potenziali destinatari. Infine ho evidenziato quali sono le mancanze o incongruenze legislative nel nostro Paese e quali potrebbero essere le soluzioni che possano soddisfare le esigenze di protezione, regolamentazione, e certezza che la gastronomia e il settore ristorativo non abbia ancora. Il punto di congiunzione tra tutti i capitoli a seguire è risultato essere lo sviluppo e l'interesse riformatore degli ultimi 10 anni del Diritto Agrario e Agro-alimentare, sia a livello nazionale che europeo. In particolare nella parte conclusiva di questo lavoro si evince come le modifiche apportate dal legislatore all' articolo 2135 c.c., riguardanti l'impresa agricola, abbiano avuto un risvolto positivo, dando vita ad un "movimento agrituristico" senza precedenti. Si nota quindi che il turismo enogastronomico e la moderna disciplina dell'agriturismo siano il ponte di unione tra queste due materie, Gastronomia e Diritto, un tempo lontane e indifferenti l'un l'altra oggi invece in simbiosi e inscindibilmente connesse. Nelle mie personali conclusioni inoltre ho proposto quale soluzione o strategia (a parte quelle meramente giuridiche) per un eventuale sviluppo successivo di questo rapporto l'educazione alimentare, quale vettore di maggiore consapevolezza degli acquisti da parte dei consumatori e il connesso miglioramento non solo del rapporto tra le materie in analisi ma anche quello della salute del "consumatore di alimenti" modificando correttamente lo stile di vita a favore di una maggiore consapevolezza.
File