ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11162011-104951


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BISIGNANI, FRANCESCO
URN
etd-11162011-104951
Title
Strategie e dinamiche competitive nella mobile-phone industry
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
STRATEGIE E GOVERNO DELL'AZIENDA
Commissione
relatore Prof. Bianchi Martini, Silvio
Parole chiave
  • Apple
  • Nokia
  • Samsung
  • Google
  • smartphone
  • mobile-phone industry
  • formula competitiva
  • raggruppamenti strategici
  • dinamiche competitive
  • strategie
  • Porter
  • brevetti
Data inizio appello
05/12/2011;
Consultabilità
completa
Riassunto analitico
Il presente lavoro è diviso in quattro capitoli.<br>Il primo capitolo parla delle strategie di attacco e difesa, andando ad analizzare sia cosa si intende per strategia aziendale, csia il modello della &#34;competizione allargata&#34; (sia attraverso l&#39;illustrazione del modello delle cinque forze di Porter, sia illustrando la base teorica riguardo i raggruppamenti strategici). Successivamente vengono illustrate le basi teoriche riguardo al modello della Formula Imprenditoriale, e le strategie di attacco al leader e di difesa.<br>Il secondo capitolo si occupa di analizzare la mobile-phone industry attraverso una breve disamina di dati di settore, per poi proseguire analizzando la struttura del settore stesso e focalizzandosi, infine, sui raggruppamenti stratetgici.<br>Il terzo capitolo si preoccupa, invece, di anaizzare la formula competitiva dei principali operatori del settore, innanzitutto presentando i tre operatori maggiori (Apple, Nokia e Samsung), per poi analizzare le risorse e competenze, il sistema di prodotto e il sistema competitivo di tali imprese, al fine di formulare un giudizio di coerenza e sostenibilità della formula competitiva.<br>Infine, nel quarto e ultimo capitolo, vengono analizzate le dinamiche competitive del settore, a partire dall&#39;avvento dell&#39;iPhone, per poi proseguire andando a vedere come gradualmente Nokia è entrata sempre più in crisi, e, infine, le reazioni di Nokia (anche attraverso il recente tentativo di rinnovamento)
File