ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11142019-105801


Thesis type
Tesi di laurea vecchio ordinamento
Author
RUSSO, MARCO
URN
etd-11142019-105801
Title
Valutazione delle procedure di diagnosi energetica di edifici non residenziali: stato dell'arte normativo e applicabilità
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE
Supervisors
relatore Prof. Leccese, Francesco
relatore Prof. Salvadori, Giacomo
relatore Prof. Fantozzi, Fabio
relatore Ing. Menchetti, Elena
Parole chiave
  • riqualificazione energetica
  • resistenze condensatori
  • ponti termici
  • pompe di calore
  • polo didattico universitario
  • ombreggiamenti
  • involucro
  • indice di prestazione energetica
  • impianti
  • fotovoltaico
  • energy audit
  • energia primaria
  • EN 16798:2019
  • Edilclima EC700
  • edifici pubblici
  • diagnosi energetica
  • consumi
  • analisi costi-benefici
  • (UNI) EN ISO 52016
  • scuole
  • SEAS 3.0
  • tempo di ritorno investimento
  • UNI 10339:1995
  • UNI CEI EN 16247
  • UNI CEI/TR 11428:2011
  • UNI EN ISO 52017
  • UNI/TS 11300
Data inizio appello
29/11/2019;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
29/11/2089
Riassunto analitico
La presente tesi si propone di analizzare le procedure di diagnosi energetica in relazione all’evoluzione in ambito normativo, considerando i contributi di enti di ricerca e valutando proposte migliorative.
L’algoritmo è stato poi applicato al caso specifico di un edificio pubblico (polo didattico universitario “Porta Nuova” di Pisa) sul quale, dopo aver condotto una scrupolosa raccolta dati sulle caratteristiche architettoniche, sui componenti di involucro, sugli impianti, sui profili di occupazione, d’uso e di gestione, per effettuare una valutazione più accurata del “fabbisogno di energia ideale” per la climatizzazione invernale ed estiva, è stato condotto il calcolo secondo il metodo dinamico orario definito nella norma (UNI) EN ISO 52016.
I risultati ottenuti dal modello energetico sono stati confrontati con i consumi di riferimento (baseline) e, una volta validati, sono stati proposti interventi migliorativi dell’efficienza energetica considerandone costi-benefici e il tempo di ritorno dell’investimento.
Completano lo studio l’analisi dell’influenza delle condizioni climatiche sulla variazione dei consumi annuali, condotta proponendo alcuni parametri che tengono conto anche dell’effettivo profilo d’uso degli impianti; e sono state condotte alcune misure termoigrometriche (effettuate con datalogger) per verificare la rispondenza delle condizioni interne ai valori attesi di comfort e di set-point, durante i periodi di climatizzazione invernale ed estiva, analizzandone le variazioni nel tempo e le eventuali anomalie che possono incidere sui consumi.
File