ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11142018-114523


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
BATINI, LEONARDO
URN
etd-11142018-114523
Title
La Fortezza Vecchia di Livorno: indagine storico-archivistica, analisi sperimentale e numerica di una cupola in muratura
Struttura
INGEGNERIA CIVILE E INDUSTRIALE
Corso di studi
INGEGNERIA EDILE E DELLE COSTRUZIONI CIVILI
Commissione
relatore Prof. Bennati, Stefano
relatore Prof. Barsotti, Riccardo
correlatore Ing. Chellini, Giuseppe
Parole chiave
  • indagini su muratura
  • cupola
  • cupola in muratura
  • statica lineare
  • fortezza vecchia
  • muratura
  • muratura storica
  • analisi numerica
  • strutture esistenti
  • indagine storico archivistica
  • muratura esistente
  • esistente
  • analisi numerica
  • fem
  • modellazione strutture esistenti
  • rhinoceros
  • ansys
Data inizio appello
03/12/2018;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
03/12/2088
Riassunto analitico
La presente tesi magistrale in ingegneria delle costruzioni civili tratta l’indagine storico-archivistica e l’analisi sperimentale e numerica di una cupola in muratura all’interno della Fortezza Vecchia di Livorno, Italia.
Il primo capitolo è dedicato all’indagine storico archivistica della struttura, svolta tramite visita e ricerca d’archivio presso alcune biblioteche toscane. Attraverso l’analisi della storia del territorio della Toscana e dello sviluppo della Fortezza, che attraversa quasi un millennio, si è cercato di capire metodi e circostanze in cui è stata costruita la Fortezza Vecchia. Essa, infatti, nasce da una preesistenza medievale dell’allora Porto Pisano per poi acquisire la forma che riconosciamo oggi nel XVI secolo. Successivamente sono intervenuti ulteriori modifiche alla struttura come, ad esempio, l’innalzamento delle cortine murarie nell’Ottocento.
Nel capitolo successivo -il secondo- si passa alla descrizione della modellazione di una porzione della struttura: una cupola interrata in muratura con apertura ottagonale in chiave. Dopo aver esposto come si sono ricavati i dati, che hanno consentito prima la modellazione 3D e poi l’analisi statica del problema meccanico, si descrive il processo che ha condotto ai risultati.
Il procedimento ha visto passare da sezioni radiali e orizzontali, ottenute dall’oggetto 3D, a una cupola generata sul software di modellazione Rhinoceros; da qui la geometria è stata importata sul software di analisi agli elementi finiti Ansys per le analisi statiche.
Successivamente sono proposte deduzioni e calcoli sulle caratteristiche geometriche e meccaniche della muratura.
Il terzo capitolo è, invece, dedicato all’esposizione dei risultati. In particolare alle deformazioni e alle sollecitazioni: sforzo normale e momento flettente. I risultati sono esposti per due condizioni di vincolo: appoggio e incastro. Questi casi hanno, entrambi, due condizioni di carico: il solo peso proprio e il peso proprio col peso del terreno sovrastante.
File