ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11142014-121517


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
PUCCI, ANDREA
URN
etd-11142014-121517
Title
La nuova terapia anticoagulante nel mondo reale
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Supervisors
relatore Prof. Carmassi, Franco
Parole chiave
  • NAO
  • terapia anticoagulante
  • effetti avversi
Data inizio appello
02/12/2014;
Consultabilità
Secretata d'ufficio
Data di rilascio
02/12/2084
Riassunto analitico
E’ stato eseguito uno studio di farmacovigilanza sui possibili effetti collaterali e l’impatto

dei nuovi anticoagulanti orali diretti nel mondo reale. In particolare sono stati analizzati l’aderenza dei pazienti alla terapia, la funzionalità renale, la funzionalità epatica e i sanguinamenti maggiori e minori ma clinicamente rilevanti.
Sono stati presi in esame 29 pazienti che sono stati ammessi nel reparto di Medicina d'Urgenza Universitaria tra ottobre 2013 e maggio 2014. 21 pazienti avevano indicazione a intraprendere terapia con i nuovi anticoagulanti orali per fibrillazione atriale cronica e 8 pazienti avevano indicazione per TVP. E’ stata scelta la terapia coi nuovi farmaci anticoagulanti orali per lo scarso controllo dell’INR in TAO, per la scarsa compliance del paziente o per reazioni avverse ai dicumarolici. A 10 pazienti è stata impostata terapia con rivaroxaban e a 19 pazienti con dabigatran.
L'intero gruppo di pazienti presentava un'età media di 78.62 anni, con un range di età 40-94 anni, una moda e una mediana di 80 anni. Al momento del ricovero venivano eseguiti esami ematochimici per valutare la funzionalità renale (Creatinina, MDRD, Elettroliti) e per valutare la funzionalità epatica (AST
e ALT): gli stessi esami venivano ripetuti alla dimissione ed entro 6 mesi dalla dimissione.
File