ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11112013-213105


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
BENVENUTI, LINDA
URN
etd-11112013-213105
Title
IL PRINCIPIO DEL PAREGGIO DI BILANCIO NELLA CARTA COSTITUZIONALE
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Commissione
relatore Prof. Volpe, Giuseppe
Parole chiave
  • debito
  • crisi
Data inizio appello
09/12/2013;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
09/12/2083
Riassunto analitico
La grave crisi finanziaria apertasi in Europa nel 2011 ha messo in discussione la capacità di alcuni Stati dell&#39;area euro di onorare il loro debito pubblico inducendoli ad introdurre nelle proprie Costituzioni meccanismi di contrazione della spesa pubblica (Germania, 2009; Francia 2011; Spagna, 2011).In Italia, al termine di un velocissimo iter parlamentare, è stata a tal fine approvata la Legge costituzionale 20 aprile 2012 , n. 1 che, novellando gli articoli 81, 97, 117 e 119 Cost., ha introdotto nella Carta costituzione il principio dell’equilibrio di bilancio, correlandolo a un vincolo di sostenibilità del debito di tutte le pubbliche amministrazioni, nel rispetto delle regole in materia economico- finanziaria derivanti dall’ordinamento europeo. <br>Il presente lavoro consentirà di valutare la portata generale delle modifiche introdotte dalla riforma costituzionale che entreranno in vigore nell’esercizio finanziario 2014 e che andranno ad incidere sulla disciplina di bilancio dell’intero aggregato delle pubbliche amministrazioni, compresi gli enti territoriali.
File