logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-11102022-143924


Thesis type
Tesi di specializzazione (4 anni)
Author
MOTTA, VINCENZO
URN
etd-11102022-143924
Thesis title
Resistenza genotipica ai farmaci anti-Citomegalovirus in pazienti trapiantati di cellule staminali ematopoietiche
Department
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Course of study
MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA (non medici)
Supervisors
relatore Prof. Pistello, Mauro
Keywords
  • HCMV
  • farmacoresistenza
  • genotipizzazione
Graduation session start date
25/11/2022
Availability
Withheld
Release date
25/11/2092
Summary
HCMV (Human Cytomegalovirus) è un herpesvirus con una altissima prevalenza nelle popolazioni umane e che permane in latenza nell’ospite per tutta la vita, prevalentemente nelle cellule progenitrici ematopoietiche CD34+. Normalmente la risposta immunitaria messa in atto dall’ospite è in grado di contrastare la replicazione del virus portando ad una infezione paucisintomatica o totalmente asintomatica. Tuttavia, se il sistema immunitario è compromesso, HCMV può replicare ad alti livelli, in seguito a infezione o riattivazione, causando gravi malattie a livello di diversi distretti, che nel complesso sono denominate EOD (End Organ disease) da HCMV.
I pazienti sottoposti a trapianto di organo solido o di cellule staminali ematopoietiche rappresentano due popolazioni particolarmente a rischio di infezione ed EOD da HCMV, a causa dell’immunosoppressione indotta che è parte integrante delle procedure di trapianto. La diagnostica di laboratorio per HCMV rappresenta un pilastro per la valutazione del rischio, per l’impostazione delle strategie di prevenzione e per il monitoraggio della replicazione e dell’insorgenza di farmacoresistenze in questi pazienti.
Il presente elaborato è suddiviso in tre parti. Nella prima parte (I) verranno esposte le caratteristiche di HCMV e la rilevanza clinica del virus nei pazienti immunocompromessi. Nella seconda parte (II) verranno riportate le strategie e le metodiche utilizzate per la prevenzione, il monitoraggio e l’identificazione di farmacoresistenze di HCMV nei pazienti trapiantati. La terza parte (III) prenderà in esame la popolazione dei trapiantati di cellule staminali ematopoietiche e si analizzeranno e discuteranno casi di insorgenza di farmacoresistenze in una coorte di pazienti seguiti presso l’U.O.C. di Microbiologia dell’IRCCS policlinico di Sant’Orsola di Bologna.
File