logo SBA

ETD

Digital archive of theses discussed at the University of Pisa

 

Thesis etd-11102022-105330


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
BERTINI, ANDREA
URN
etd-11102022-105330
Thesis title
Esterovestizione societaria. Analisi del fenomeno e dei recenti sviluppi giurisprudenziali. Prospettive future.
Department
GIURISPRUDENZA
Course of study
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof.ssa Bellé, Brunella
Keywords
  • tassazione reale
  • joint venture
  • caso "Dolce e Gabbana"
  • poem
  • map
  • modello OCSE
  • stabile organizzazione occulta
  • cfc
  • esterovestizione societaria
  • armonizzazione fiscale
Graduation session start date
05/12/2022
Availability
Withheld
Release date
05/12/2092
Summary
L’obiettivo primario che si intende raggiungere con il presente lavoro è quello di analizzare nel dettaglio un fenomeno di notevole rilevanza nell’ambito del panorama fiscale internazionale: l’Esterovestizione societaria. Attraverso l’approfondimento della normativa, interna, comunitaria ed internazionale, applicabile in materia di soggettività tributaria e allo studio delle elaborazioni giurisprudenziali e dottrinali, nonché dei chiarimenti offerti dall’Agenzia delle Entrate, si cercherà di evidenziare l’evoluzione di tale fenomeno, le modalità in cui può manifestarsi e le conseguenze patologiche a cui può dare vita, riconducibili a fattispecie di evasione ed elusione fiscale. Dopo un breve cenno alla disciplina della stabile organizzazione occulta e delle Controlled foreign companies, verrà affrontato il tema della doppia imposizione internazionale, e saranno presentati quelli che sono gli strumenti, interni ed esterni, per contrastarla. Si farà riferimento quindi alle convenzioni contro le doppie imposizioni e al Modello OCSE, sottolineando l’estrema importanza riconosciuta al criterio del Place of effective management, alle novità introdotte con la Mutual agreement procedure, nonché alle altre forme di collaborazione internazionale e joint venture.
Esaurita la disamina delle attività info-investigative e di accertamento poste in essere dall’Amministrazione finanziaria, a cui segue, in caso di accertata esterovestizione, la riqualificazione della società o dell’ente come soggetto passivo italiano, il lavoro procede analizzando, nel dettaglio, una vicenda processuale che ha rappresentato un punto di svolta estremamente rilevante per l’intero diritto tributario: il caso “Dolce e Gabbana”.
In conclusione vengono infine presentate due prospettive future, due direzioni alternative verso le quali ci si auspica che l’Unione Europea si muova nei prossimi anni: armonizzazione fiscale e tassazione reale dei redditi societari. La prima, un progetto europeo e non solo, di coesione e condivisione, per eliminare la concorrenza sleale tra stati e la conseguente evasione fiscale. La seconda, un taglio netto con gli anacronistici criteri di tassazione personale, per garantire maggiore equità e contrastare le molteplici forme di elusione fiscale, tra cui anche l’esterovestizione societaria.
File