ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11102014-133123


Thesis type
Tesi di laurea magistrale LM5
Author
VEZZOSI, VERONICA
URN
etd-11102014-133123
Title
La revocatoria fallimentare e il rapporto tra coniugi
Struttura
GIURISPRUDENZA
Corso di studi
GIURISPRUDENZA
Supervisors
relatore Prof. Cecchella, Claudio
Parole chiave
  • revocatoria fallimentare coniugi
  • art 69 l. fall.
  • presunzione muciana
Data inizio appello
02/12/2014;
Consultabilità
Completa
Riassunto analitico
Questa tesi si pone l’obiettivo di analizzare la revocatoria fallimentare di cui agli artt 67 e ss l. fall. in relazione al rapporto tra coniugi, in quanto il coniuge è visto dal Legislatore come un soggetto particolarmente qualificato, stante la sua vicinanza all’imprenditore, a compiere atti in frode dei creditori di quest’ultimo.
L’elaborato si snoda in tre capitoli, ognuno concernente un argomento ben diverso.

Nel primo capitolo viene affrontata l’evoluzione storica del rapporto tra coniugi in ambito fallimentare, ovvero viene analizzata la presunzione muciana, dalla sua nascita fino alla sua abrogazione, passando per le numerose sentenze che l’hanno avuta per oggetto e che ne hanno lentamente ristretto il campo di applicazione nel tempo; viene poi considerata la sentenza Cost. 19 marzo 1993, n° 100, la quale è intervenuta sull’art 69 l. fall. nella parte in cui non ricomprendeva gli atti a titolo gratuito compiuti più di due anni prima dalla dichiarazione di fallimento, e questa è stata una pronuncia necessaria a seguito della caducazione del divieto di donazioni tra coniugi, di cui all’art 781 cc, ad opera della sent Cost. 27 giugno 1973, n° 91.

Nel secondo capitolo vengono invece analizzati i presupposti per la revocatoria fallimentare aggravata (art 69 l. fall.), ovvero la qualità di imprenditore commerciale e la qualità di coniuge, approfondendo poi alcuni aspetti particolari come la disciplina del coniuge socio, il rapporto tra la comunione legale e il litisconsorzio necessario del coniuge in caso di revocatoria fallimentare, gli accordi di separazione e alcune esenzioni e particolarità dell’art 69 l. fall. (una su tutti, la convivenza more uxorio).

Nel terzo capitolo infine viene presa in considerazione la disciplina generale della revocatoria fallimentare, di cui all’art 67 l. fall., per poi analizzare nello specifico le differenze tra questa e la revocatoria aggravata di cui all’art 69 l. fall., oltre ad un breve accenno alla prescrizione di tale azione e all’analisi di un istituto peculiare che ha fatto molto discutere, ovvero il fondo patrimoniale.
File