ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11092015-214048


Thesis type
Tesi di laurea magistrale
Author
ROSSI, CESARE
URN
etd-11092015-214048
Title
Institutional change and political continuity: explaining the locked-in development of post-dictatorship Chile through the path dependence approach
Struttura
SCIENZE POLITICHE
Corso di studi
STUDI INTERNAZIONALI
Supervisors
relatore Prof. Tomei, Gabriele
Parole chiave
  • Pinochet
  • Concertacion
  • Path dependence
  • Chile
Data inizio appello
30/11/2015;
Consultabilità
Parziale
Data di rilascio
30/11/2018
Riassunto analitico
I temi della crisi autoritaria del regime di Pinochet, della transizione verso un nuovo regime e del consolidamento delle istituzioni democratice cilene sono stati ampiamente indagati nella letteratura sudamericana di scienza politica. La presente tesi, partendo da questa tradizione di studi, sviluppa una chiave di lettura alternativa esplorando il processo di democratizzazione cileno attraverso il quadro metodologico della path dependence. L'utilizzo di questa cornice costituisce la principale chiave interpretativa del lavoro, attraverso cui viene studiata la continuità e discontinuità del sistema istituzionale a partire dalla Costituzione militare emanata nel 1980, ed il rapporto logico-causale tra le decisioni prese dagli attori rilevanti in questo sistema di regole. In particolare, viene messa in evidenza l’importanza delle decisioni adottate dai principali attori politici cileni nella fase di transizione verso un nuovo modello democratico, che hanno assunto una centralità e una importanza strategica per la loro capacità di influenzare e orientare nel lungo periodo il più ampio processo di trasformazione del sistema politico del paese. Rispetto a questi temi l’obbiettivo della tesi è duplice: descrivere il cambiamento incrementale delle istituzioni cilene e individuare le ragioni della permanenza di uno specifico percorso di sviluppo,determinato delle azioni e contro-reazioni degli attori rilevanti durante i venti anni di governo dalla coalizione di centro-sinistra nel periodo post-pinochetisita. Nel primo capitolo vengono presentate alcune delle opere più importanti sul tema dell’istituzionalismo storico e sul metodo di path dependence, chiarendo i meccanismi concettuali rispetto ai quali la seguente dissertazione è stata costruita. Nella parte iniziale del corpo della tesi si spiega come l’esistenza di un calendario istituzionale e le strategie dei principali agenti politici abbiano portato alla creazione di un momento di peculiare fluidità istituzionale, chiamato anche di congiuntura critica. Questa parte dell'indagine prede in esame il periodo che ha inaugurato ufficialmente la transizione verso la democrazia, focalizzandosi sulle asimmetrie di potere e le decisioni che hanno guidato il processo politico di creazione delle nuove regole del sistema istituzionale. Nel quarto capitolo si prende in considerazione l’evoluzione di questo quadro istituzionale evidenziando le barriere al cambiamento e i meccanismi-chiave che hanno assicurato la sua riproduzione e persistenza nel tempo. Parallelamente si mettono in luce alcune tendenze politiche che sostengono l'ipotesi di una sequenza adattativa di decisioni nel comportamento dei partiti politici, soprattutto in termini di agende programmatiche e di caratteristiche fondamentali della strategia politica. Infine, l'ultimo capitolo, partendo dall’analisi delle decisioni prese rispetto al tema delle violazione dei diritti umani durante la dittatura e rispetto al modello economico e sociale ereditato dal periodo autoritario, mostra i risultati del sistema politico in termini di impatto sulla società cilena.
File