ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11092015-100227


Thesis type
Tesi di laurea specialistica LC6
Author
CAMPAGNI, FRANCESCA
URN
etd-11092015-100227
Title
L'uso della Cannabis nei pazienti con dolore cronico: effetto sui sintomi di rilievo e sulla qualità di vita
Struttura
RICERCA TRASLAZIONALE E DELLE NUOVE TECNOLOGIE IN MEDICINA E CHIRURGIA
Corso di studi
MEDICINA E CHIRURGIA
Commissione
relatore Dott. Poli, Paolo
correlatore Dott. Forfori, Francesco
Parole chiave
  • palliativo
  • endocannabinoidi
  • dolore
  • Cannabis
  • sonno
Data inizio appello
01/12/2015;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
01/12/2018
Riassunto analitico
OBIETTIVO: descrivere gli effetti della cannabis nei pazienti con diverse diagnosi per dolore cronico con sintomatologia da moderata a severa e resistente a trattamento farmacologico. CAMPIONE: 338 pazienti (età 61.1) con differenti condizioni caratterizzate da dolore cronico trattate con decotto di Cannabis Flos 19%. METODI: I pazienti sono stati valutati da un punto di vista psicologico prima della somministrazione. Sono stati valutati l&#39;intensità del dolore, la qualità del sonno, la disabilità, l&#39;ansia e la depressione al baseline, dopo 1, 3 6 e 12 mesi. La dose iniziale è di 5mg/dì di THC. Sono stati annotati a ogni visita il dosaggio della cannabis e gli effetti avversi. RISULTATI: l&#39;uso della Cannabis nel dolore cronico mostra una frequente associazione con una migliore qualità di vita per il 64,4% dei pazienti. Il dolore, la disabilità, il sonno, l&#39;ansia e la depressione sono migliorati. La cannabis è risultata un farmaco sicuro, solo 33 hanno interrotto la terapia per gli effetti collaterali. CONCLUSIONI: i risultati supportano l&#39;uso della cannabis nelle condizioni di dolore cronico. Molti pazienti hanno ridotto o interrotto le benzodiazepine e gli ansiolitici riportando un sonno ristoratore e una maggiore rilassatezza durante la giornata. La nostra esperienza prova che la cannabis abbia un effetto sul trattamento del dolore nei pazienti con dolore cronico. I migliori risultati sono stati ottenuti nella qualità del sonno, nella qualità di vita e nella disabilità. <br><br><br>OBJECTIVE: Describe effects of cannabis use and the associated benefits reported by patients with different chronic pain diagnosis with moderate to severe symptomatology and resistant to other pharmacological treatments. SUBJECT: 338 Patients (mean age 61.1) with different chronic pain conditions treated with Cannabis Flos 19% decoction. METHOD: Patients were psychologically screened prior to the administration. Pain medications, pain intensity, quality of sleep, pain related disability, anxiety and depression were recorded at baseline, after 3, 6, and 12 months. The starting dose was 5 mg/daily of THC. Cannabis dosage and adverse effects were recorded during each visit. RESULTS: Cannabis use in chronic pain shows significant associations with a better quality of life for the 64,4% of the patients. Pain, disability, sleep, anxiety and depression improved in a significant way. Cannabis resulted a safe drug, only 33 interrupted the therapy because of severe adverse events. CONCLUSIONS: Our results supported the use of cannabis for chronic pain conditions. Most patients reduced or interrupted the benzodiazepine and anxiolytic use reporting a restorative sleep and greater alertness during the day. In our experience cannabis has proven to be an effective pain treatment in chronic pain patients. However the remarkable advantages were reported in the improvement of moods and sleep quality and as a result QoL and disability.<br>
File