ETD system

Electronic theses and dissertations repository

 

Tesi etd-11092010-131854


Thesis type
Tesi di laurea specialistica
Author
CALO', LUCIA
URN
etd-11092010-131854
Title
Le prospettive di mercato per i veicoli elettrici. Il caso Porter Electric - Power Piaggio
Struttura
ECONOMIA
Corso di studi
MARKETING E RICERCHE DI MERCATO
Commissione
relatore Prof. Dalli, Daniele
Parole chiave
  • piaggio
  • commercializzazione
  • veicolo elettrico
  • porter
  • veicoli commerciali
Data inizio appello
25/11/2010;
Consultabilità
parziale
Data di rilascio
25/11/2050
Riassunto analitico
Lo scopo della tesi è quello di comprendere come articolare un’offerta di commercializzazione del Porter Elettrico in riferimento al sistema di struttura e di servizi cui è collegato, alla luce di ciò che è disponibile oggi e considerando le aspettative future.<br>La stesura ha seguito un ordine ben preciso: nella prima parte ho cercato di introdurre l’argomento oggetto delle mia analisi, vale a dire quello dei veicoli commerciali leggeri. Per far questo, è stato necessario trattare brevemente i veicoli industriali e le varie tipologie presenti, per poi soffermarsi nello specifico sul mercato di quelli leggeri.<br>Si tratta di un argomento ricco di implicazioni, che sta subendo una profonda trasformazione a livello globale e che presenta una situazione non troppo florida in Europa negli ultimi anni.<br>Tutto questo è stato considerato anche alla luce dell’evoluzione tecnologica dei motori e delle tecnologie eco- compatibili, che rendono sempre più impellente la necessità di una riforma del mercato elettrico. La crescente sensibilità ecologica porta infatti a un ripensamento dell’ambiente urbano e a una nuova consapevolezza nel consumatore, a questo si aggiunge poi il ruolo attivo dei principali attori, rappresentati da produttori automotive, utilities e autorità.<br>La direzione che si sta prendendo sembra infatti quella del mercato elettrico, e questo è riscontrabile anche nel settore dei veicoli commerciali.<br>La seconda parte dell’analisi si è poi concentrata sull’azienda Piaggio nello specifico. Infatti, con la sua divisione Veicoli Commerciali, la Piaggio è leader nella produzione di Veicoli Ecologici dal 1995 con il Porter Electric Power, motorizzazione 100% elettrica e volumi di vendita in costante crescita. Il veicolo è stato preso in considerazione alla luce della tipologia di clientela che lo utilizza e dei progetti condivisi per lo sviluppo della mobilità sostenibile di cui è parte integrante.<br>Dopo aver fatto una panoramica generale sull’argomento, ha quindi preso avvio il progetto. Per ampliare l’offerta di commercializzazione, e analizzare le prospettive di mercato per i veicoli elettrici, è stato necessario effettuare delle interviste in profondità a utilizzatori e non del Porter Electric – Power. Non è stato possibile invece realizzare un questionario, in quanto era estremamente complicato trovare una popolazione di riferimento.<br>Gli utilizzatori contattati sono stati diversi: il concessionario Pretto Srl di Ponsacco, la Til, società di capitali pubblici di Reggio Emilia che ha circa 560 Porter elettrici, l’Avr, azienda che si occupa di manutenzione stradale e igiene ambientale, e infine il mercato centrale di Firenze.<br>Poiché il comune di Lucca è stato indicato da molti come città ideale per il veicolo elettrico, l’obiettivo è stato quello di incontrarne l’amministrazione e allo stesso tempo prendere contatti anche con il comune di Peccioli, per questioni di servizio e piattaforma, dovute alla realizzazione del campo di pannelli solari.<br>Per quanto riguarda i non utilizzatori, sono state invece contattate aziende che utilizzano il Porter, ma non nella versione elettrica, per cercare di capire i motivi per cui non procedono all’acquisto o all’uso di tale motorizzazione.<br>Alla luce delle interviste fatte, e in base alle risposte ottenute, è stato possibile individuare le eventuali prospettive di sviluppo per la commercializzazione del Porter elettrico, per far sì che i veicoli commerciali elettrici diventino una presenza familiare sulle strade europee.<br><br>
File